SARONNO – Luciano Silighini Garagnani di Forza Italia Saronno, col suo solito stile di inviato sul campo, risponde alle polemiche su via Leonardo Da Vinci al rione Matteotti organizzando – ieri – un tour serale e notturno con alcuni suoi volontari, proprio nella zona del parchetto da basket e nei dintorni dello skate park. “Sono stato l’unico in questi anni ad aver ripulito la zona e denunciato lo stato di incuria nel quale versava il quartiere e mai come altri posso entrare nella discussione – dichiara l’esponente di Forza Italia – negli anni in cui la sinistra era seduta sul trespolo del Comune raccolsi siringhe e pattume di ogni genere in questa via e nei parchi circostanti. Ogni sera trovavo spacciatori e uomini intenti a bivaccare. Oggi questo non c’è più. Se qualcuno si lamenta per dei giovani che ridono e scherzano per la via fanno del male al quartiere”.

“Il degrado presente nella zona è minore di quello di altri quartieri e congruo con quello di altre città anzi, ho trovato la zona pulita e ben più curata di alcuni angoli del centro” continua Silighini che armato di telecamera ha documentato in presa diretta e senza montaggio il suo tour: “Lamentarsi se qualche ragazzo ride la sera o per giocare a basket ha rimosso la recinzione non significa che via Da Vinci sia il Bronx”. “Mi impegno a monitorare altre sere la situazione ma ciò che abbiamo visto oggi altro non è che un quartiere popolato di ragazzi intenti a vivere. Saronno si tolga l’immagine di quartiere dormitorio e apra gli occhi prima che i veri delinquenti arrivino davvero complici del silenzio e delle vie deserte – chiosa il regista e politico cittadino – abbiamo idee nuove per il programma della città in tema di cura urbana e mi impegnerò con fermezza affinché le incurie di alcune zone cittadine spariscano e Saronno torni ad essere un cuore vivo e pulsante per l’intero alto milanese”.

26062020

8 Commenti

  1. Le consiglio vivamente di smetterla di prendere in giro gli abitanti del quartiere e i saronnesi in genere.

  2. Questa è la risposta migliore a chi parla e non da risposte ai cittadini. Il siligo come sempre è sceso tra la gente cosa che invece il fagioli non fa

  3. Quanto scritto è letteralmente poco affidabile rispetto alla realtà che è ben diversa. Finiamola di speculare per mire politiche con le omelie e le sottovalutazioni del problema, con un buonismo che è fuori luogo. I sopralluoghi notturni fanno scena ma vanno eseguiti anche a notte fonda e con la pioggia quando il ridere e il parlare ad alta voce in piena notte creano disturbo e disagio per chi deve lavorare il giorno dopo in una giornata normale. Questi ragazzi vogliono vivere i loro complessi esistenziali e la propria libertà in un mondo virtuale ed immaginario pieno di falsi miti, scambiando le fasi del giorno con la notte, infischiandosene del contesto in cui si trovano (probabilmente lontano dalla propria abitazione?) ed in violazione delle libertà altrui. I controlli di Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale vanno estesi in tutte le aree a verde del quartiere comprendendo le aree antistanti le abitazioni, la cui violazione viene commessa sebbene ci siano cartelli informativi.

  4. Bravo silighini e dovrebbero fare queste cose anche gli altri invece che parlare. Vi sembra una cosa bella lamentarvi se qualche ragazzo sta in strada a ridere ? Ma siamo davvero oltre !! Preferite la città morta piena di spacciatori? lasciate stare i ragazzi e bravo silighini che ha raccontato in prima linea la verità del quartiere matteotti

  5. Silighini venga di sabato a vedere e sentire di persona le urla, le bottiglie buttate a terra o nei giardini delle abitazioni. I soliti tre/quattro soggetti in bicicletta che spacciano cocaina.

    Presentarsi di Giovedì, dopo un acquazzone gigantesco, probabilmente era l’unico in strada quella sera!Per la cronaca, la stessa sera alle 2 di notte le urla sono tornate!

    Minimizzare il disagio di una via intera ritenendo le urla una normalità, indicando ingiustificate le lamentele di centinaia di persone, dimostra unicamente un’uscita a vuoto con finalità politiche.

    Forse non avete ben inteso la gravità. Ai residenti non importa una giunta di destra,sinistra o indipendente.i Cittadini residenti sulla via chiedono a gran voce da 5 lunghi anni che questa situazione finisca!
    Silighini, sta minimizzando un problema che conosce solo in superficie.
    Che prenda casa sulla via, si troverebbe a maledire ogni singolo giorno questa decisione. La gente comune si sveglia alle 6/7/8 del mattino per andare a lavorare senza aver chiuso occhio. La smetta di prenderci in giro, ci siamo STANCATI

  6. Perché non li porti tutti a casa tua e te li tieni. Ci faresti veramente un piacere. E non venire al Matteotti a dire falsità ci faresti un piacere più ancora più grande.

    • Al matteotti è tutto tranquillo e silighini è un grande. Basta fare i vecchi largo ai giovani!!!

Comments are closed.