MILANO – “La Lombardia sta lavorando con le altre Regioni e con il Governo affinchè a nessuno dei nostri giovani sia precluso il diritto allo studio. L’accordo è quasi chiuso, non prevede tagli ai trasferimenti e quindi sarà possibile garantire tutte le risorse messe finora a disposizione del sistema universitario”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso della conferenza stampa, organizzata in occasione dell’incontro con il ministro dell’Università, Gaetano Manfredi, e la Conferenza dei Rettori Universitari Lombardi, questo pomeriggio, nella sede dell’Università Statale di Milano.

“Ringrazio il ministro – ha aggiunto il presidente – per aver riservato la sua prima uscita pubblica alla nostra regione e al nostro sistema universitario. Un sistema che ha dimostrato di essere rapidissimo nel valutare il pericolo e chiudere, assicurando la continuità dell’offerta didattica a distanza”. “La ricerca e l’innovazione – ha rimarcato il governatore Fontana – sono un pilastro portante delle politiche regionali che mettiamo a disposizione dei nostri giovani. Solo attraverso questi elementi si potrà garantire lo sviluppo necessario alla Lombardia per uscire il più velocemente possibile dalla drammatica esperienza del Covid-19 e rilanciare l’intero Paese”.

03072020

1 commento

  1. Signor Fontana
    Non se poi magari studiando e facendo fatica a trovare un posto di lavoro adeguato magari non la votano più pazienza.
    Sono i rischi di essere illuminati e democratici.
    Paolo Enrico Colombo

Comments are closed.