Home Groane Ennio Morricone nella memoria grazie al solarese Alessandro De Rosa

Ennio Morricone nella memoria grazie al solarese Alessandro De Rosa

345
1

SOLARO – “Se qualcuno fosse curioso di conoscere meglio me, la mia opera, il mio pensiero, lo potrà fare attraverso questo libro. Si tratta senza ombra di dubbio del miglior testo che mi riguarda, il più autentico, il più dettagliato e curato. Il più vero”.

Sono le parole che Ennio Morricone, celebre compositore scomparso questa notte all’età di 91 anni, ha rivolto alla biografia Ennio Morricone – Inseguendo quel suono. La mia musica, la mia vita. Conversazioni con Alessandro De Rosa. Il maestro ha raccontato la storia della sua vita e della sua musica al compositore e scrittore solarese Alessandro che ha scritto il libro sotto forma di un lungo dialogo, avvenuto in diversi incontri tra i due compositori, dove non sono mancate riflessioni, ricordi, vicende personali del grande compositore e ripensamenti sul passato. Lo scrittore ha dato l’opportunità ai fan del maestro di avere un suo ricordo per sempre, di entrare nella sua vita, di sapere i suoi aneddoti e di conoscere gli eventi e i pensieri che hanno portato alla composizione di una particolare colonna sonora.

Alessandro ha da sempre cercato di entrare in contatto con Morricone: nel 2005 a Milano gli consegnò personalmente il suo CD con le sue prime composizioni per avere un riscontro dal maestro e in particolare per avere da lui la possibilità di seguire delle lezioni. Questo però non è mai accaduto, 10 anni dopo il famoso compositore contattò il solarese e questi iniziarono ad incontrarsi frequentemente fino ad arrivare alla decisione di scrivere nero su bianco la vita di Ennio Morricone.

Il libro è stato pubblicato nel 2016 da Mondadori, opera come già detto del solarese Alessandro De Rosa, all’età di soli 20 anni.

(foto dal sito ufficiale di Alessandro De Rosa)

06072020

1 commento

Comments are closed.