SARONNO – Particolare testimonianza sarà quella che porterà il diciottenne Silvio di Feo su Rai 3 il 7 luglio alle 15.10 durante una delle puntate dedicate alla sezione Maturità 2020-Diari. Silvio si è da poco diplomato al liceo S.M Legnani di Saronno con ottimi risultati e durante la puntata di martedì rivelerà la sua esperienza di preparazione all’esame di stato 2020.

La trasmissione durerà una ventina di minuti durante la quale verranno trasmessi i momenti quotidiani che ha vissuto il ragazzo in casa e in videolezione durante il lockdown: studio individuale, lezioni con i professori del liceo, videochiamate con gli amici e anche alcuni momenti trascorsi in famiglia cucinando, una delle passioni dello stesso studente.

Il diciottenne è venuto a sapere dell’iniziativa attraverso twitter, social network che come tanti altri è molto frequentato dai giovani. Il ragazzo si è messo alla prova, ha mandato la sua richiesta per poter partecipare e dopo essere stato selezionato come uno dei quaranta maturandi del 2020 ha iniziato a registrare la sua quotidianità.

Silvio ha deciso di farsi portavoce di milioni di studenti come lui che si sono sentiti catapultati improvvisamente in una nuova dimensione dove la scuola ha assunto una forma quasi irriconoscibile a cui però lo studente saronnese a saputo adattarsi con facilità. “Tra le due fazioni pro e contro la didattica a distanza, io tendo più verso la prima – spiega – Essere autonomo, riuscire ad organizzarmi le giornate di studio da solo, non prendere il treno per arrivare a scuola sono alcuni degli elementi che mi hanno permesso di essere tranquillo il giorno del mio esame”.

“Ho portato a termine il mio percorso di studi nel miglior modo possibile, sono stati cinque anni in cui ho imparato tanto e grazie ai quali ho potuto coltivare il mio interesse nelle scienze umane e nel diritto”.

Silvio ha frequentato l’indirizzo scienze umane con la variante economico-sociale, dove ha studiato materie inerenti ai suoi interessi personali che lo hanno orientato anche alla sua scelta futura: trasferirsi a Londra per studiare business, management e marketing all’università di Westminster.

“L’improvviso lockdown è stato come una doccia fredda per me studente: dai banchi di scuola mi sono ritrovato sulla scrivania di casa senza poter più pensare ad un eventuale ballo dei maturandi oppure alla tradizione dei 100 giorni prima della maturità – dice Silvio – momenti indimenticabili del quinto anno per tutti gli studenti; ma sicuramente quest’anno sarà considerato da tutti come un’intera novità impossibile da dimenticare!”.

(foto dell’ex studente durante la didattica a distanza e una volta finito l’esame di stato)

05072020