Home Politica Elezioni ’20: M5s corre da solo con Longinotti (l’ufficialità arriverà a breve)

Elezioni ’20: M5s corre da solo con Longinotti (l’ufficialità arriverà a breve)

559
10

SARONNO – “Pubblichiamo la nostra posizione perché si rende necessario e doveroso dare una risposta ai numerosi quesiti che ci vengono posti circa la posizione del M5S di Saronno riguardo le imminenti elezioni amministrative”.

Inizia così la nota condivisa da M5s nelle ultime ore con cui si sciolgono le riserve sulla posizione del movimento per le prossime amministrtive.

“Come abbiamo spiegato, in diverse occasioni, il nostro Movimento segue dinamiche differenti rispetto a qualunque altro partito e ufficializzare una lista che possa rappresentarlo ci è possibile solo dopo averne ricevuto la “certificazione” dallo staff nazionale, con il conseguente riconoscimento dell’utilizzo del logo a 5 Stelle. È una lunga e articolata procedura che però garantisce agli elettori quella trasparenza e onestà che sono alla base dei nostri principi”.

Ora quindi i tempi sono maturi: “A questo punto del percorso di preparazione possiamo rispondere, a chi ce ne ha fatto richiesta, che il M5S di Saronno ha la sua lista e ha il suo candidato sindaco nella persona di Luca Longinotti, un nostro attivista giovane, preparato e brillante, ma che potremo ufficializzare tutto solo dopo aver ricevuto il riconoscimento da parte dello Staff del M5S. Luca Longinotti sarà ospite sabato 11 luglio su Radio Orizzonti, nell’incontro previsto per i candidati sindaci, ma ribadiamo che la sua presenza sarà in veste non ufficiale di candidato del M5S”

Superati gli adempimenti partirà la campagna elettorale: “Ci auguriamo di partire al più presto con gli incontri pubblici con i cittadini per far conoscere i punti del nostro programma, che abbiamo pensato per una “Saronno città aperta” : al cambiamento, all’innovazione e ai giovani, una fascia della cittadinanza sulla quale abbiamo deciso di porre una particolare attenzione”.

09072020

10 Commenti

  1. correte da soli e non fermatevi, andate verso altri paesi il tragurdo per voi è lontano. ci vuole una politica seria, non un movimento senza capo ne coda . Mi raccomando poi non alleatevi sul carro del vincitore, siate seri .

  2. Prono Augusto!?
    …adesso per te è davvero dura conquistare Saronno già al primo turno.

  3. Alle politiche ho votato per il movimento 5 stelle, ora mi trovo pentito, avete portato al governo un partito che non ha avuto consensi e, ora decide più di voi, vi siete fatti annientare.
    Senza poi parlare del ministero di grazia e giustizia, mai e poi mai più 5 stelle.

    • invece quando erano al governo con la Lega erano rose e fiori vero?
      In un periodo normale il pil italiano è sceso di 1,7% andando in stagnazione
      l’ex ministro degli interni gli “bombava” i ministri a secondo di come si alzava e dal Papeete ha deciso che voleva i “pieni poteri” tutto questo mentre M5S si che si era fatto ANNIENTARE

  4. Gli idioti sono sempre anonimi indescrivibilmente povertà d’animo. Ma così è il cittadino italiano medio.

  5. Ancora una volta avete deciso di stare”a guardare” come si governa il paese di Saronno. Sapete benissimo che da soli non andate da nessuna parte. Ci rifaremo i prossimi 5 anni con il centro destra. Buona continuazione

    • Chiediamoci come mai il movimento cinque stelle che non ha indagati e condannati è odiato da tutti i partiti, forse perché cerca di fare cose giuste, anche sbagliando, si certo, ma pensando al bene e al denaro comune. Mario M5S

  6. Non vi sembra di partire col piede sbagliato? Pensare di ottenere consensi utili per governare una città come Saronno col sistema del M5S è solo follia e spregiudicatezza che non ha fornito finora risultati accettabili se non con l’aiuto di altre forze politiche che responsabilmente hanno tappato i moltissimi buchi causati dall’accordo contrattuale sottoscritto con una lega snaturata che da anni strombazza continuamente gli Italiani. Se lo scopo sarà quello di salire sul carro del vincitore per condizionarne il percorso amministrativo con un risicato apporto è una politica sbagliata e retrograda. Per crescere occorrono idee nuove che presagiscono obiettivi certi e concreti.

Comments are closed.