SARONNO / GROANE / TRADATE – “Flusso in quota tendente a disporsi da Sudovest, associato ad una saccatura di origine Nordatlantica, che tra oggi 10 luglio e domani 11 luglio porterà condizioni di marcata instabilità sulla regione. Dalla seconda parte della giornata di oggi precipitazioni sparse a carattere di rovescio e temporale a ridosso dei rilievi, con possibile interessamento dei settori di pianura occidentale e Appennino, meno probabili altrove”. Lo fa sapere Regione Lombardia che ha emesso una allerta per possibili temporali e vento forte.

Domani 11 luglio, fin dalla notte precipitazioni sparse su fascia alpina e prealpina; dal mattino interessamento graduale anche dei restanti settori di pianura e Appennino. Tra il pomeriggio e la serata precipitazioni diffuse e in spostamento da nord verso sudest. Le precipitazioni assumeranno anche carattere di rovescio e temporale, con fenomeni che localmente potranno risultare di forte intensità. Dalla tarda serata precipitazioni in attenuazione e progressivo esaurimento a partire dai settori di nordovest. Domenica 12 luglio nelle prime ore della notte, residue precipitazioni sui settori di Pianura centro-orientale. In giornata assenti o deboli occasionali. In concomitanza al transito del sistema perturbato si avrà una intensificazione della ventilazione. In particolare, dal pomeriggio di domani 11 luglio venti tendenti ad intensificarsi a partire dai settori di montagna: da est nei bassi strati, dai quadranti settentrionali a quote più elevate (velocità medie orarie comprese: in pianura tra 15-35 chilometri orari in montagna tra 700-1500 metri circa tra 20-50 chilometri orari, velocità superiori a quote più elevate; raffiche fino a 35-65 chilometri orari). Ventilazione in attenuazione nella giornata di domenica 12 luglio.

(foto archivio: danni causati dal maltempo nella centrale piazza Libertà di Saronno)

10072020