Home Cronaca Uboldo, maxioperazione antidroga: perquisita, con il cane Ocsi, la piscina privata usata...

Uboldo, maxioperazione antidroga: perquisita, con il cane Ocsi, la piscina privata usata dai fratelli influencer

4004
1

UBOLDO – Venerdì è scattata l’operazione “The show must go on” che ha portato all’arresto di 9 persone con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti cocaina, hashish e marijuana tra cui l’influencer e fashion blogger Oscar Scali. I carabinieri della compagnia di Saronno guidati dal capitano Pietro Laghezza hanno organizzato l’attività con 14 pattuglie, un’unità cinofila da Casatenovo e il supporto di un elicottero arrivato da Orio al Serio.

L’attività si è concentrata nelle abitazioni degli arresti tra le strette vie del centro storico di Uboldo ma non solo. In particolare dopo gli arresti i militari hanno passato al setaccio anche un’area alla periferia cittadina che pur non essendo di proprietà degli arrestati veniva utilizzata come punto di ritrovo. Nel giardino privato c’erano maxi piscina e un’area attrezzata con tutto il necessario per utilizzarla a partire dalle sdraio. Dello spazio si parla diverse volte nelle intercettazioni decifrate nel corso delle indagini.

Come rimarcato dal sostituto procuratore Nadia Calcaterra nella conferenza stampa che si è tenuta in procura ieri mattina a Busto Arsizio: “Gli arrestati usavano codice e metodi differenti per parlare di dosi, sostanze stupefacenti e location”. In alcune circostanze sarebbe stato anche usato lo spazio, chiamato anche “il campo” , sarebbe stato usato per stoccare la sostanza stupefacente. L’identificazione della zona è stata realizzata con l’attività portata avanti del Nucleo operativo e radiomobile guidato da Andrea Abis. Sono state effettuate perquisizioni a Turate e Vertemate.

11072020

1 commento

Comments are closed.