SARONNO – Lutto a Saronno, nel mondo delle sport e non solo: si è spento ieri Adriano Borroni, con le sue foto ha raccontato decenni di storia del Fbc Saronno, del quale e sul quale ha raccolto anche articoli, notizie, ritagli di giornale, i biglietti storici e tantissimo altro materiale con il sogno di arrivare, un giorno, alla nascita di un vero e proprio museo sulla storia del calcio cittadino e dell’amato Fbc Saronno del quale, dal campo con l’inseparabile macchina fotografica, non perdeva neppure una partita, con qualunque tempo ed in qualunque stagione.

Ma Borroni è stato anche un educatore, fondatore ed insegnante alla Capass, la scuola professionale che sino a poco tempo fa ha operato nel complesso scolastico “Ignoto Militi” di via Antici, formando e dando sbocco professionale a tanti giovani, diventati parrucchieri ed acconciatori.

Prima dello stop dei campionati di calcio per l’emergenza coronavirus Adriano era sempre al suo posto, sempre in campo per immortalare le gesta dei biancocelesti. Poi la malattia e nel giro di poco il triste epilogo.

(foto: un fotogramma del video di Piero da Saronno dedicato allo storico fotografo dell’Fbc Saronno)

18072020

4 Commenti

  1. Dal campo di calcio a stretto vicino di casa. Persona di un’educazione, un’intelligenza e una sensibilitá uniche. Bastava uno sguardo, un saluto, uno scambio di battute per infondere serenitá. Persone di tale spessore rendono il mondo migliore. Ciao Adriano !

Comments are closed.