SARONNO – Pubblichiamo integralmente la nota dello storico dell’Fbc Saronno Luigi De Micheli dedicato al ricordo di Adriano Borroni fondatore della scuola Capass ma soprattutto culture della storia del Fbc Saronno, del quale e sul quale ha raccolto anche articoli, notizie, ritagli di giornale, i biglietti storici e tantissimo altro materiale con il sogno di arrivare, un giorno, alla nascita di un vero e proprio museo sulla storia del calcio cittadino e dell’amato Fbc Saronno del quale, dal campo con l’inseparabile macchina fotografica, non perdeva neppure una partita, con qualunque tempo ed in qualunque stagione.

Noi che abitiamo a poche centinaia di metri dallo stadio, e siamo tifosi del Saronno, ci conosciamo tutti. erano i primi anni ‘70 uscivo di casa con mio padre, poi incontravamo Adriano che abitava a 30 metri da me ed era già li ad aspettarci con altri tifosi e poi si faceva la strada tutti assieme. Ai tempi l’Fbc Saronno era una famiglia , molto allargata con tanti tifosi , me li ricordo ancora i nomi, Panzeri, Immormino, Frangi, Guida, Borroni, e tanti altri ancora. Si andava presto perché ci si incontrava coi dirigenti e i giocatori, e a immortalare quei momenti con le fotografie c’era sempre l’Adriano. Lui poi andava in campo con la pettorina e io lo seguivo a fare il raccattapalle. Passano gli anni io vado in tribuna e lui sempre lì in campo, sia in inverno col freddo e a giugno al sole come i giocatori, con i giocatori. Arriva il momento in cui mi viene in mente di scrivere un libro sulla storia del Fbc Saronno, e chi cerco come compagno di viaggio, ovvio Adriano, lui è ad oggi tutto quello che in immagini vediamo sulla storia del Saronno negli ultimi 50 anni. Lui non ha un archivio sul Saronno, lui ha una casa che è l’Fbc Saronno , passiamo diverse serate assieme e il libro viene pubblicato anche con le sue foto. Gli anni passano, lui sempre lì in campo fino all’ultimo fino all’ultima fotografia fatta nei mesi scorsi. Il suo più grande ricordo, la mostra da lui voluta, preparata e proposta in occasione del centenario. Adriano è il fotografo che ha fatto la storia dell’Fbc Saronno, spero che tutto il suo archivio fotografico e di cimeli, ora che lui ci lascia, possa arrivare alla città come ricordo di tutto quello lui ci ha voluto regalare. GBrazie Adriano

1 commento

  1. Il vero e unico Fbc… è stato fotografato da Adriano… Dopo Preziosi il nulla.. solo improvvisati.

Comments are closed.