SARONNO – Puntuali tutti gli anni tornano ogni estate le segnalazioni per schiamazzi e bivacchi notturni in diverse aree della città.

Anche nell’estate post Covid, purtroppo, non si sono fatti attendere i ritrovi sui gradini della scuola elementare Ignoto Militi di via Antici: sono gli stessi residenti a segnalare che la situazione è ormai fuori controllo, per i tanti ragazzi che qui si ritrovano la sera, conversano ad alta voce e spesso gridano, consumano bevande e birre in bottiglia lasciando poi i vetri e le lattine vuote sugli scalini.

Non è certamente questa l’unica postazione di ritrovi incivili registrata in città, ma sicuramente anche questo è uno dei luoghi in cui la polizia locale è chiamata alle maggiori verifiche in questa estate calda, dove gli assembramenti sono, oltre che irrequieti e intollerati, anche pericolosi.

03082020

11 Commenti

  1. Scusate, ma i grandi risultati di Fagioli non riescono a portare i controlli della polizia locale a pochi metri dal municipio?
    Vuol dire che chiunque altro, più distante dal municipio, e necessita di controlli da parte della polizia locale (via Da Vinci, la stazione, gli spacciatori in centro, la Cassina…) è spacciato…

    Bel risultato! Bravo Fagioli! Brava Lega!!

  2. #saronnocambiamusica

    Ma questo solo nei proclami del sindaco e nella sua prosopopea

  3. Alcuni abitanti di Saronno sono i classici personaggi affacciati tutto il giorno dalla finestra a guardare quello che fanno gli altri e npn gli va bene mai nulla. Se dei ragazzi la sera vivono la città e di divertono un po’ qual’è il problema? Preferivate sotto casa gli spacciatori? Piantatela và!

  4. Ma smettetela con sti commenti assurdi, riuscireste a strumentalizzare qualsiasi cosa pur di dire una stronzata contro un sindaco.
    Educate i vostri figli e andate a prenderli a calci nel c… quando fanno casino! anziché chiedere l’intervento dei vigili!
    bacchettoni sinistrorsi.

  5. Vicolo caldo stessa storia. Tutto il centro è invaso da ragazzi che più che fare casino inquinano lasciando plastiche e bottiglia in giro.

    E fagioli ha anche il coraggio di dire che ha fatto qualcosa per la città……. Che vergogna

Comments are closed.