UBOLDO – “Presto venite ad aiutarmi sto male”. E’ la richiesta d’aiuto arrivata ieri mattina da un 38enne romeno residente in centro che ha chiamato il 118 spiegano di essere nella vasca che si stava riempiendo d’acqua.

La mobilitazione è stata immediata. In suo aiuto sono accorsi i pompieri del distaccamento di Saronno, la polizia locale consortile di Uboldo e Origgio e ovviamente i carabinieri. I primi ad intervenire sono stati pompieri saronnesi che hanno raggiunto l’appartamento al terzo piano in cui l’uomo viveva con i familiari che in quel momento erano in vacanza. Quando sono entrati in casa i vigili del fuoco l’uomo era riuscito a trascinarsi fuori dalla vasca e a mettersi sul letto. Il personale sanitario dell’ambulanza inviata sul posto dal 118 gli ha prestato le prime cure e poi l’ha portato all’ospedale di Saronno. L’uomo ha ammesso di aver alzato un po’ il gomito e poi di essersi trovato in difficoltà chiedendo l’aiuto dei soccorsi. Presente anche uan delegazione Eroi nel Quotidiano di Cesate.

La presenza di mezzi dei carabinieri, della polizia locale e del pompieri hanno provocato molta curiosità in paese tanto che diversi uboldesi sono accorsi per cercare di capire cosa stesse succedendo.