SARONNO – Un’operazione da 205.000 euro è quella che in autunno vedrà il posizionamento di nuove piante, oltre a varie manutenzioni, all’interno del Parco Lura.

In un primo tempo si pensava di intervenire in primavera, ma il lockdown ha allungato i tempi ed ora sono fissate in autunno le opere di manutenzione straordinaria delle sponde del torrente e la piantumazione di varie specie: le talee di salice, gli ontani, gli olmi, biancospini e prugnoli. L’ente regionale per i servizi all’Agricoltura e alle Foreste si occuperà direttamente del sistema idraulico-forestale.

Anche oltre il confine cittadino verranno eseguiti alcuni interventi: nellazona del parco di via Europa a Caronno Pertusella, per esempio, è previsto il taglio della vegetazione non autoctona e invasiva.

La Regione Lombardia, nell’ambito del Contratto di Fiume, parteciperà ai costi con un finanziamento di 170.000 euro, mentre il Consorzio Parco Lura ha stanziato 35.000 euro.

08082020