CERIANO LAGHETTO – Sicurezza dei plessi scolastici, il sindaco di Ceriano Laghetto, Roberto Crippa, fa il punto della situazione. “Stiamo procedendo con gli interventi da 100 mila euro complessivi per l’ottenimento delle certificazioni antincendio sia per la scuola primaria “Don Rivolta” e che per la secondaria di primo grado “Aldo Moro”, a cui si aggiungeranno gli ulteriori 140 mila euro a completamento dei progetti di totale messa in sicurezza” riepiloga il sindaco.

Intanto si lavora per arrivare pronti con l’appuntamento del 31 ottobre, quando Regione Lombardia ha fissato il termine massimo per l’avvio dei lavori che avranno accesso al primo 20 per centoi dei 350.000 euro totali stanziati per il Comune di Ceriano Laghetto come “Piano Marshall” per affrontare la crisi post lockdown. “Stiamo lavorando a 4 distinti progetti di riqualificazione su strade ed aree comunali che dovranno ottenere il via libera della Regione per essere finanziati” aggiunge il sindaco, che è anche assessore ai Lavori pubblici.

(foto: lavori in una delle scuole del paese)

26072020

6 Commenti

  1. E’ il terzo articolo in 15 giorni dove si parla sempre del piano marshall da 100000 euro, sono sempre gli stessi soldi di cui si parla.
    Come verranno invece gestiti i ragazzi nelle scuole a metà settembre visto che non si sono richiesti i fondi per fare strutture diverse (cosa che hanno fattu tutti i comuni limitrofi)?

  2. Tra camici bianchi e bonus inps è qualche giorno che non si sente il sindaco ops volevo dire il vicesindaco … sarà in vacanza

Comments are closed.