SARONNO – Un nuovo palasport sorgerà sul territorio saronnese: il recupero della struttura della palestra della scuola elementare “Rodari” di via Toti sarà dedicato ai club sportivi saronnesi che soffrono la mancanza di spazi e il sovraffollamento degli esistenti. La realizzazione del progetto, definito dall’assessore comunale ai lavori pubblici, Dario Lonardoni, è prevista per il prossimo anno.  “Pensavamo – racconta Lonardoni – di investirci subito 180 mila euro per una serie di opere di sistemazione, ma intanto abbiamo vinto il bando ministeriale da 4 milioni di euro per ricostruire l’intero plesso della Rodari. Da qui la scelta, per il momento, di procedere, con circa 100 mila euro, in alcune opere non differibili e che riguardano il rifacimento dei bagni della palestra e l’aggiornamento delle sue dotazioni. Mentre per il resto di procederà nel contesto della ricostruzione del complesso scolastico”.

La palestra sarà l’unica struttura a non vedere la demolizione, ma ad essere rinnovata e ampliata per mettere gli spazi a disposizione non solo delle società e squadre sportive locali, ma anche per campionati e competizioni. Infatti, uno dei cambiamenti più significativi consiste nella messa a disposizione di tribune per il pubblico. Ma non è l’unico cambiamento previsto: l’attenzione per la sicurezza porta l’installazione di un sistema anti-intrusione in tutto il complesso, oltre che ad una recinzione dell’area verde adiacente.

12082020

10 Commenti

  1. Ma che bello! dovrebbero fare ogni anno le elezioni visto che tutte le opere arrivano adesso

  2. Ed eccoci ancora al solito problema. E il bel giardino della scuola che fine farà? Qui non si parla d’altro che di ampliamenti, altro cemento che verrà utilizzato quante volte al mese?. Mentre il giardino della scuola viene utilizzato ogni giorno da centinaia di bambini. Il giardino esterno alla scuola, più, è un luogo frequentato quotidianamente anche dagli adulti.

    • Ma pensa un po’.
      Visto che gli alunni non si possono spostare da altre parti. Inizieranno i lavori dove c’è ora l’area verde della Rodari. A giugno demoliscono la vecchia Rodari e terminano quella nuova.cosi per settembre sono a posto.
      Al posto della vecchia Rodari fanno un nuovo giardino

  3. Lonardoni, basta balle! I soldi sono arrivati adesso, ma il bando lo ha vinto Porro.
    Tira fuori piuttosto il progetto esecutivo della nuova Rodari. Noi genitori abbiamo visto solo rendering e con quelli non si costruisce nulla.

  4. ma metti a posto il muro del parco che abete abbattuto per “errore”, altro che pensavamo!

  5. Ma non c’è già il palazzetto Dozio? Siamo così sportivi da necessitare due strutture ? Magari andrebbe sistemato quello che già c’è…

    • Chiaramente lei non ha idea di quante siano le associazioni sportive saronnesi che necessitano di palestre per far allenare e gareggiare i propri atleti…

  6. Lonardoni, prima metti a posto il muro dei frati che avete abbattuto in maniera scellerata poi evitiamo di continuare di costruire e di mangiare il poco verde rimasto, poi smettila di vivere sui bandi vinti dagli altri, e poi infine smettila di pensare che i saronnesi siano sempre così boccaloni

  7. E in più si prevede un palasport. Dove si prevede di ampliare la struttura sportiva? Sottraendo spazio alla scuola oppure sottraendo spazio al giardino?

Comments are closed.