CARONNO PERTUSELLA – Vincere tutte e due le partite per “blindare” il terzo posto nella classifica di A1 ed assicurarsi la possibilità di giocare i playout, quarti di finale, contro il Pianoro. Sabato pomeriggio e sera, nelle gare giocate sul diamante di Bariola, le neroverdi della Rheavendors Caronno hanno centrato in pieno l’obiettivo, contro le campionesse d’Italia del Bussolengo. Lo hanno fatto senza troppi patemi d’animo contro una squadra veneta molto ringiovanita, rispetto alla scorsa stagione.

Sfida nella sfida quella fra la sorelle Sheldon, Melany del Caronno e Kelly del Bussolengo.

La cronaca – Nel match pomeridiano, alla seconda ripresa Oddonini rompe gli equilibri, dopo avere rubato la terza. Ma al seguente inning Marulla viene portata a casa da un doppio, 1-1.
La Rhea prende poi il largo: un doppio di Benedetta Scotto fa siglare due punti a Caronno alla quinta ripresa e termina 3-1.

Nella seconda partita sale in pedana, per le locali, Carlotta Salis. Già al primo Inning caronnesi in vantaggio di un punto. E si arriva alla fine del secondo inning con 7 strike out consecutivi di Carlotta Salis (alla fine saranno 12). Il raddoppio della Rhea arriva alla quinta ripresa quando giunge, su una valida di Rossini, anche il terzo e quarto punto. 4-0 il finale.

(foto: una fase di gioco di Caronno-Bussolengo)

22082020