TRADATE – Si va completando il quadro delle nuove modalità di accesso alle strutture dell’Asst dei Sette Laghi in ottemperanza alle nuove normative. Dopo l’ospedale di Circolo è la volta dei presidi ospedalieri di Tradate, Luino e Angera.

Si ricorda che a seguito delle disposizioni regionali possono entrare nelle strutture ospedaliere solo gli utenti direttamente interessati (no accompagnatori salvo i casi già previsti) la cui temperatura corporea non superi i 37,5°. E’ necessario indossare la mascherina chirurgica. A chi ne fosse sprovvisto ne verrà fornita una dal personale ai varchi.

A Tradate è già operativo da sabato 22 agosto un unico check point presso la portineria di piazza Zanaboni, 1 con termogate per gli utenti a piedi e controllo manuale a cura del personale di servizio per gli utenti a bordo delle autovetture. Non viene più consegnato il pass agli utenti nè si raccoglie la firma dei dipendenti. Il servizio è h 24.

Anche a Luino da oggi vi è un unico ingresso autorizzato h 24 presso la portineria di via Forlanini, 6. I dipendenti non devono più firmare mentre il pass viene rilasciato solo agli utenti che devono accedere al CUP, al magazzino e all’ufficio tecnico posti fuori dal perimetro. Questi utenti sono quindi invitati a passare prima dalla portineria per il controllo temperatura .

Ad Angera il check point è posto alla portineria di via Bordini, 9 e ad esso devono recarsi prioritariamente anche gli utenti che entrano dall’ingresso verso il parcheggio comunale di Via Madonnina. I dipendenti non devono più firmare mentre agli utenti continua ad essere rilasciato il pass.

A Cittiglio infine sono in corso lavori di adeguamento strutturale per organizzare i flussi di dipendenti e personale.