SARONNO – C’è chi è in cattive acque, tanto che si parla di un ritiro dopo la mancata iscrizione ai campionati regionali giovanili – parliamo del Sondrio – e che torna a sperare: il “buco” eventualmente lasciato porterebbe ad una serie di ripescaggi a catena, e nel posto che si potrebbe liberare in Promozione potrebbe entrare in extremis il Fbc Saronno, primo nella graduatoria lombarda in Prima categoria per un eventuale ripescaggio.

E’ questo lo scenario che si è aperto nelle ultime ore, proprio a seguito delle sempre maggiori difficoltà nelle quali si troverebbe il club della Valtellina, iscritto in serie D. Il Fbc Saronno, nel caso, sarebbe prontissimo, considerato che durante l’estate l’ipotesi del ripescaggio era data quasi per scontata e dunque la società del presidente Simone Sartori aveva costruito la squadra proprio in quella ottica. Poi la decisione del comitato calcistico lombardo, che aveva stabilito un poco a sorpresa di non ripescare nessuno in Promozione.

Ieri il Fbc Saronno ha disputato la sua prima amichevole stagione, perdendo in casa 1-5 contro il Varese (serie D).

28082020

5 Commenti

  1. ritiro dall’Eccellenza dopo la mancata iscrizione ai campionati regionali giovanili – parliamo del Sondrio –
    non è italiano

    • Ma cosa ti aspetti quando leggi gli articoli su questo giornale? …. che vengano scritti in corretto e grammaticato italiano?

  2. Vi informo che il Sondrio non è in eccellenza ma in serie D …
    Non sarebbe male se prima di scrivere un articolo vi informereste…
    basterebbe veramente poco …un minimo di competenza nel caso non siete all’altezza, basterebbe verificare su qualche sito o app dedicata al calcio dilettantistico .
    Buona giornata Roberto

Comments are closed.