SARONNO – “Molti sono i Comuni che in queste settimane si sono attivati per spostare le sedi dei seggi dalle scuole ad altre strutture. Amministrazioni di ogni colore politico, Comuni di varia dimensione, dai più piccoli ai capoluoghi di Provincia, hanno messo in campo energie e inventiva per consentire agli studenti di rimanere in classe e non interrompere dopo pochi giorni il regolare svolgimento delle lezioni”.

Inizia così la nota di Pietro Insinnamo della Lista Airoldi: “Proprio in questi giorni Bergamo ha comunicato che 40.000 elettori voteranno in sedi alternative rispetto alle scuole. A Saronno gli elettori sono circa 30.000 e votano in 8 scuole. Perché l’Amministrazione, pur essendoci diversi spazi di proprietà del Comune, non ha fatto nulla per dare la possibilità agli studenti di rimanere nelle loro classi? Abbiamo chiesto più volte alla Giunta di adoperarsi in tal senso, ma, come sempre, la risposta è stata un muro di silenzio. Qual è il motivo per cui a Saronno non si può fare quello che si è fatto in tantissimi altri Comuni?”

(foto archivio)

9 Commenti

  1. Il motivo è lo stesso per il quale si fanno delle elezioni in un momento nel quale sarebbe stato meglio rinviare o votare on-line evitando contatti.

    Fatene una vostra battaglia pre-elettorale, opponetevi se ritenete più opportuno non andare a votare per evitare i contagi.

    Stiamo parlando di evitare che le scuole diventino incubatrici di covid a causa dell’affluenza alle urne?

    Limitiamo l’affluenza a zero e non ci saranno problemi.

  2. Semplice, erano impegnati a preparare la visita del loro Leader Maximo Salvini.
    e pensare che di spazzi a Saronno esistono

    _Villa Gianetti, ex scuola Regina Margherita, ex sede Asl, ex scuola Pizzigoni ed altro…..
    Bisogna avere voglia e passione….Quello che è mancato a questa giunta

  3. Ma ancora????? Vi prego parlate di programmi e non tirate fuori le solite sterili polemiche. Se continuerete con questa brutta campagna elettorale non vi voterò piu

  4. Veramente le soluzioni dovrebbero essere indicate dall’attuale Amministrazione.che ha la responsabilita’di far ripartire la scuola in sicurezza.

  5. I soliti che vogliono fare i più bravi degli altri ….. trovate voi 37 aule idonee a fare da seggio, distribuite con equilibrio in città che si prestino ad essere vigilate, poi ne riparliamo ….

    • Sei fuori strada, non è che ci volessero degli scienziati: Saronno è piena di edifici a disposizione del Comune, cominciando dalla Regina Margherita, la ex Pizzigoni, la ex ASL … secondo me semplicemente non gliene frega niente e quindi non ci hanno nemmeno provato.

Comments are closed.