SARONNO – A metà pomeriggio l’occupazione di un casolare da tempo disabitato a Cascina Colombara da parte degli anarchici che già da qualche giorno aveva annunciato, in “location segreta”, il tradizionale concertone che da diversi anni ogni settembre organizzano a Saronno. Nel casolare, che si trova in via San Carlo nei pressi della stazione ferroviaria di “Saronno sud”, si terrà dunque l’appuntamento con l’evento denominato “Acque scure”, che prevede l’esibizione, stasera e durante la notte, di numerose band provenienti dalla zona ma anche dal resto d’Italia, c’è n’è una annunciata in arrivo anche da Taranto.

Fuori dal casolare è comparso lo striscione con la scritta “Senza spazi liberati nessuna comunità umana. Senza comunità umana nessun futuro possibile”; ed a giudicare dal “movimento” sono in corso i preparativi in vista del concerto.

Lunedì scorso gli anarchici erano stati protagonisti delle vivaci contestazioni al segretario leghista Matteo Salvini in visita a Saronno.

(foto: il casolare occupato dagli anarchici con lo striscione esposto all’ingresso del caseggiato, situato nei pressi della stazione ferroviaria di Saronno sud a Cascina Colombara)

05092020

15 Commenti

  1. Quindi!? Perché a loro tutto è concesso, mentre tutti i cittadini hanno l’obbligo di attenersi alle leggi dello stato e ai vari DPCM per il contenimento del Covid?
    Attendo risposte da tutti e 5 i candidati sindaci.

      • si e si sono pure presi multe salate dalla finanza per contestazioni fantasiose…
        Capita quando fai le cose a norma nel rispetto delle leggi e soprattutto della sicurezza per le persone.

  2. E no sig.ra Giudici, oltre a omettere come sempre che si tratta di un concerto senza autorizzazione della autorità di p.s. non ha specificato se sono i Telos o gli Adespota. Dove è finita la sua professionalità?

  3. Lì, dove una volta c’era la Chiesa di San Solutore, demolita nella prima metà del Seicento…

  4. Certamente questa giunta ha dato una grossa scossa ai telai….. per la tranquillità di tutti noi

  5. Meno male si sono trasferiti “al sud”, così questa notte dormirò!
    Chiamatemi pure egoista per averli sopportati da solo in passato con le istituzioni che stavano a guardare, ma dopo anni di sopportazione, giusto oggi condividere questa esperienza con tutti i saronnesi.
    Buonanotte
    ( io sicuramente dormirò voi alla colombara godetevi il concertone, poi domani ci racconterete….. )

  6. Ma il sindaco non li ferma? Aveva promesso che li avrebbe fermati cinque anni fa e nel suo volantino c’è scritto che ha battuto gli anarchici… Non è vero nulla!

  7. Il tradizionale concertone !!!!!
    La manifestazione NON é autorizzata e quindi NON deve essere svolta. La fanno ugualmente ? bene li si fa sgombrare anche con la forza e li si denunciano.
    Ma é mai possibile che a questi delinquenti ( perché altro non sono) è sempre tutto permesso ??
    Basta con questa gentaglia che non rispetta alcuna regola del vivere civile.

  8. guarda un po’ la nostra filo telosina come li ha fatti mettere in posa per bene con lo striscione

  9. Dai vi prego smettetela di definirlo organo di informazione. Avesse i manici lo userei per raccogliere ciò che lascia il mio cane.

Comments are closed.