LIMBIATE – Una manutenzione straordinaria massiccia in quattro scuole, l’adattamento della scuola ex Afol per i bambini dell’Anna Frank, e tanti interventi in quasi tutti i plessi: l’estate dei lavori pubblici a Limbiate ha riguardato quasi interamente il mondo scuola.

Nei quattro plessi della Cartesio (primaria e infanzia), della primaria di via Giotto a Pinzano e della secondaria di via Gramsci al Villaggio Sole sono stati eseguiti interventi per oltre un milione di euro, con sostituzione di infissi di porte e finestre, ristrutturazione di bagni e tinteggiature di facciate interne ed esterne, mentre negli altri edifici del territorio (dalla Verga alla Da Vinci, dalla Rodari alla Marco Polo, dalla F.lli Cervi alla Munari, oltre che nelle scuole dell’infanzia Arcobaleno, Don Zeno e Madre Teresa) sono state eseguite piccole riparazioni (servizi igienici e scale antincendio), l’allargamento di qualche aula per consentire il distanziamento e la sostituzione dei giochi nei giardini dei più piccoli.

“L’attenzione alle scuole è alta anche per quanto concerne i servizi ausiliari – spiega il sindaco Romeo – Infatti, nonostante le difficoltà organizzative legate al rispetto della normativa, tutti i servizi partiranno regolarmente, in funzione della programmazione scolastica. Abbiamo lavorato affinché sui nostri ragazzi pesasse il meno possibile questa strana situazione e continueremo a farlo senza risparmiarci ed investendo tutte le risorse possibili, economiche e non”.

12092020