Home Groane Ritorno a scuola, gli “in bocca lupo” del sindaco Moretti e dell’assessore...

Ritorno a scuola, gli “in bocca lupo” del sindaco Moretti e dell’assessore Beretta

289
8

SOLARO – Primo giorno di scuola per gli alunni di Solaro. L’amministrazione comunale, con il sindaco Nilde Moretti e l’assessore all’educazione Monica Beretta, ha voluto essere presente fuori dai cancelli dei plessi della primaria e della secondaria per salutare i ragazzi e confermare il proprio impegno in occasione della straordinaria ripresa a seguito l’emergenza sanitaria.
Dopo il grande lavoro svolto con la didattica a distanza, i ragazzi delle scuole di Solaro riprendono ufficialmente oggi a seguire le lezioni in presenza, grazie all’enorme impegno organizzativo sostenuto durante l’estate da parte dell’amministrazione comunale in piena collaborazione con l’istituto comprensivo statale Regina Elena e tutte le componenti da esso rappresentate.

L’accoglienza di quest’oggi si è svolta principalmente all’aperto, indicando ai ragazzi ed alle famiglie le nuove modalità di accesso ai plessi scolastici e illustrando le nuove norme sul distanziamento sociale.

“Proprio come lo scorso, quello cominciato oggi sarà un anno scolastico molto particolare – annuncia il sindaco Nilde Moretti – ma grazie all’impegno di tutte le parti siamo riusciti a garantire ai ragazzi di Solaro il pieno accesso al diritto all’istruzione. L’emergenza sanitaria ci ha imposto nuove regole, che tutti noi, insieme, dobbiamo impegnarci a rispettare: la scuola rinascerà solo se si istituirà un patto di corresponsabilità tra insegnanti, genitori, alunni e comunità in cui ognuno deve farsi carico delle proprie responsabilità. Come amministrazione comunale abbiamo lavorato a stretto contatto con la scuola per gestire al meglio la ripresa, adeguando gli spazi alle nuove norme e fornendone di nuovi laddove richiesto. A tal proposito tengo a ringraziare parrocchia e Maps per la pronta collaborazione. Inoltre è stato formato un gruppo di volontari per il supporto alla polizia locale negli orari di ingresso ed uscita da scuola, sono stati confermati servizi come mensa (senza alcuna variazione delle tariffe) e trasporto scolastico ed è in corso di organizzazione anche il pre-post scuola.
Quello che abbiamo voluto portare oggi alle porte dei nostri istituti scolastici è un grande in bocca al lupo ai nostri ragazzi ed un saluto alle famiglie che potesse rappresentare una sincera vicinanza di tutta la nostra comunità al mondo della scuola. Oggi comincia la scuola, un viaggio lungo un anno che vivremo tutti insieme”.

“È stato emozionante oggi incontrare i ragazzi nei vari plessi scolastici – aggiunge Monica Beretta, assessore all’educazione -Vedere nei loro occhi e in quelli dei genitori l’emozione per l’inizio di una nuova avventura: il primo giorno di scuola.
Una scuola che vediamo con occhi nuovi e che abbiamo imparato a considerare come preziosa. Il pensiero va al preside, agli insegnanti, agli educatori e a tutto il personale scolastico è anche e soprattutto grazie a loro, in sinergia con gli uffici comunali e la parrocchia che la scuola oggi riparte. Tutti hanno lavorato duramente durante l’estate per potervi accogliere in questi giorni in modo nuovo e sicuro. Adesso tocca alle famiglie collaborare con gli insegnanti in un lavoro di squadra che è indispensabile per fare in modo che a questo primo giorno di scuola ne seguano molti altri. Sta a tutti noi per primi rispettare le nuove regole di sicurezza con un senso di responsabilità. Certamente quest’anno, tutto sarà diverso tra nuove regole di distanziamento e mascherina, ma come diceva Pino Puglisi: “Se ognuno fa qualcosa si può fare molto”. E in questo mi rivolgo alle famiglie: coraggio, tocca anche a voi. Buona scuola: nuova, serena e preziosa a tutti”.

14092020

8 Commenti

  1. In bocca al lupo troviamo la polvere che mio figlio ha respirato ieri e oggi le pulizie a San Francesco non sono state fatte, da genitore vorrei avere una certificazione scritta che siano state fatte le sanificazioni.

Comments are closed.