SARONNO – Violenza sessuale aggravata nei confronti del nipotino di 10 anni: la polizia di Stato della squadra mobile di Varese ha rintracciato a Saronno un napoletano di 57 anni, di Castellammare di Stabia, che era inseguito da una ordinanza di custodia cautelare emessa del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Torre Annunziata. Il tutto a seguito delle indagini che sono state condotte da parte degli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia: vi sarebbero stati tre diversi momenti in cui lo zio avrebbe obbligato, all’interno della sua abitazione, il nipotino ad avere rapporti sessuali con lui.

Il 57enne è stato trovato nell’abitazione di fratello, che appunto abita a Saronno: è stato per il momento trasferito nel carcere di Busto Arsizio. Sarà presto interrogato dai magistrati, probabile un suo trasferimento in un penitenziario della Campania.

(foto: una pattuglia della polizia di Stato della questura di Varese in servizio nel centro di Saronno)

16092020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.