SARONNO – Era marzo quando nel pieno dell’emergenza Covid il reparto di oncologia dell’ospedale di Saronno è stato chiuso con i pazienti dirottati a Busto Arsizio. Ora è stata fissata la data in cui il day hospital oncologico, uno dei servizi del reparto guidato dal primario Claudio Verusio, tornerà operativo a Saronno. Un rientro già annunciato dalla Saronno Point a luglio e che aveva confermato come imminente sia i vertici dell’ospedale sia Giulio Gallera assessore regionale al Welfare nella sua visita nella città degli amaretti nell’ambito della campagna elettorale.

Ci sarà ancora da attendere invece per il punto nascite che al momento non riaprirà a Saronno restando accompato con quelli di Busto e Gallarate  con grande rammarico delle mamme e del persone che in questi mesi ha continuato a tenere alta l’attenzione chiedendo una rapida riapertura del servizio utilizzato da un comprensorio a cavallo tra le province di Varese, Como, Monza e Brianza e Milano. In questo caso il problema è la carenza del personale soprattutto di anestesisti e pediatri.

17092020

2 Commenti

  1. Ho letto su questo giornale che si offrono posti a tempo determinato e senza certezza del futuro, come pensate che possano essere interessati pediatri e anestesisti. So per certo che ci sono medici saronnesi, qualificati, che fanno i pendolari con Londra. Offrite contratti a tempo indeterminato e certezza che a breve non chiuderete i reparti ! Ne troverete molti!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.