SARONNO – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Saronno hanno denunciato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, una donna di 38 anni residente a Saronno, già nota alle forze dell’ordine.

I militari avevano notato la donna aggirarsi in pieno centro a Saronno, nei pressi di piazza Cadorna, tenendo sempre una bicicletta a portata di mano, della quale però stranamente non si serviva per i suoi spostamenti. In uno dei momenti in cui la stessa si è avvicinata, i militari l’hanno bloccata, ispezionando per bene la due ruote, che sembrava nascondesse qualcosa. Effettivamente all’interno di un incavo ricavato nel manubrio in ferro, vi era nascosta della sostanza che all’analisi immediata dei carabinieri è risultata essere hashish ed eroina. La donna in sostanza utilizzava il mezzo per celare lo stupefacente che vendeva ai richiedenti che lei conosceva.

Sono stati sequestrati 10 grammi di hashish e 4 grammi di eroina, mentre la donna è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio.

18092020

->

6 Commenti

  1. Almeno lei la nascondeva… non come i due tunisini (sempre gli stessi) che spacciano nel retrostazione arrivando in bici, tenendola nel borsello ed esibendo lo scambio alla luce del sole, tra i pendolari come se nulla fosse…tanto sanno che saranno sempre impuniti.

  2. La donna che fine ha fatto? E ancora libera?? E stata arrestata per spaccio?? A saronno ormai lo spaccio e una cosa normale come tutte le altre 🤔

Comments are closed.