SARONNO – Dopo l’ordinanza del tardo pomeriggio di sabato di Regione Lombardia che consente la riapertura degli stadi, a certe condizioni, la società Fbc Saronno, in vista del match di domenica contro la Lainatese (Prima categoria) ha comunque deciso di non modificare la decisione che era stata già presa nei giorni scorsi, l’incontro si terrà comunque a porte chiuse, allo stadio “Colombo Gianetti” di via Biffi.

I motivi di questa decisione sono facilmente comprensibili, legati alla mancanza di tempo per garantire i massimi standard di sicurezza. Già nei giorni scorsi la società calcistica saronnese aveva fatto posizionare l’opportuna “cartellonistica” sui seggiolini dello stadio per il distanziamento, la tribuna è moto ampia na l’ordinanza regionale prevede che i posti siano assegnati in prevendita online (e non c’è tempo) e che siano tutti assegnati in modo nominativo, oltre che all’ingresso siano collocati disinfettante per le mani e siano registrate tutte le presenze con nome, cognome e numero di telefono, oltre alla misurazione della temperatura. Insomma, obiettivo ora quello di organizzarsi per il prossimo futuro innanzitutto per tutelare la sicurezza e la salute dei tifosi.

Si gioca alle 15.30, l’incontro sarà proposto in diretta su ilSaronno.

19092020