SARONNO – “Ancora una volta i cittadini saronnesi, almeno nella mia personale valutazione, esprimono un livello di maturità politica superiore alla media nazionale”.

Inizia così il commento di Nando Lignano, membro del direttivo Pd Saronno in qualità dei democratici per il No.

Il risultato cittadino, pur assegnando la vittoria al Sì, determina percentuali alquanto differenti dalla media nazionale (quasi 8 punti percentuali in meno). Vuol dire che la retorica populista alla base del taglio dei parlamentari ha attecchito di meno nei nostri concittadini.

Del resto per me questo risultato non costituisce una sorpresa.

Il risultato saronnese del referendum costituzionale del 2016 (la Riforma Boschi-Renzi), di cui ho presieduto il Comitato Saronnese per il SI, vide infatti a Saronno un risultato molto diverso da quello nazionale: il NO all’epoca prevalse sul SI per meno di un punto percentuale (Si 49,81- NO 50,19).

Speriamo almeno che il nostro voto possa essere di auspicio per ottenere al più presto correttivi sia in termini di regolamenti parlamentari che di legge elettorale, per questa riforma dai molti punti deboli.

14 Commenti

  1. Io invece spero che sia primo passo, i parlamentari italiani sia come governo centrale che come regione , senza contare quelli che vanno in europa, sono i più pagati in Europa ….. vergognatevi

  2. Ma il PD in commissione non aveva mica votato contro la riduzione dei parlamenteri?

  3. La retorica populista e’ stata votata dal 70%
    Caro signore l’italia ha ben altre priorita’, che la difesa postuma di quello che il Parlamento Italiano aveva gia votato approvando.

  4. Uno dei populisti….

    Renzi: “Ridicolo avere 945 parlamentari. La riduzione del numero dei politici è la priorità per essere credibili”. ( video del 2016 )

  5. quindi secondo Lignani chi ha votato per il NO ha maturità politica…… chissà perché non mi sorprende detto da un attivista del PD

    • Hai qualche problema con la comprensione dei testi? Il Pd ha dato indicazione di votare SI, Lignano è in una minoranza che ha votato No…

  6. Ma dove eravate in piazza non vi ho visto facile parlare dopo senza metterci la faccia prima..

  7. Uno di quelli che speravano in una sconfitta alle Regionali per dare addosso al Segretario hanno avuto una sonorissima batosta. Magari in IV assumono provi lì

  8. Un intervento inopportuno che si poteva evitare e non approfittare di un risultato referendario per esprimersi con poca sostanza politica. Più serietà e più maturità per un esponente politico quando pensa di esprimere personalmente ogni tipo dì valutazione.

  9. Sono uno degli immaturi che ha votato SI, forse perché ho visto e toccato con mano certi politici del tipo Razzi e compagnia cantante, sia da una parte che dall’altra.

Comments are closed.