SARONNO – “Così, maestrine dalla penna rossa e giovani araldi del nuovo che avanza, avevate scherzato”.

Inizia così la dura nota dell’ex consigliere comunale Alfonso Indelicato sulle ultime dichiarazioni di Obiettivo Saronno.

“Vi scoprite, ora, uguali a tutti gli attori della commedia intitolata “politica come professione” di cui parlava Max Weber. Quando lo avete scoperto? Fin da subito, e allora avete mentito sapendo di farlo, oppure strada facendo? Dite la verità, non è stato piacevole scoprire che coltivavate fra voi finte amicizie e che i sorrisi appiccicati alle labbra erano falsi sorrisi, e che durante le riunioni di lista ciascuno covava il sogno del suo tornaconto.

L’uomo, la donna, è quello che è, e voi non fate eccezione. Vi siete messi sul mercato, e il vostro prezzo è un assessorato, due se vi andasse bene, chissà, magari anche un paio di partecipate di seconda fila. Vi siete messi sul mercato fulmineamente, a poche ore dai risultati del primo giro, e avete fatto capire che venite via a poco prezzo, perché non avete aspettato che Airoldi vi telefonasse, ma avete strombazzato la disponibilità nei suoi confronti come la creatura invaghita che occhieggia al tenero amante. Dice: è la politica bellezza. Si, ma voi non eravate “diversi”? Puri, incontaminati, disinteressati, orgogliosamente solitari? E invece avete dismesso i jeans e indossato la grisaglia: scompare fra le brume l’ isola di Wight.

Così fan tutti, certo. Ma almeno d’ora in avanti non raccontateci favole”.

51 Commenti

  1. li ho votati sperando non si piegassero a nessuno… e invece nel giro di 24 ore sono andati a bussare alla porta di Airoldi… tradito 2.000 elettori

  2. Personalmente sono rimasto molto deluso.
    Purtroppo ho votato os e mi sento preso in giro.

  3. Sarei curioso di sapere quali favole hanno raccontato?
    Se hanno espresso la volontà di voler collaborare non significa sacrifarne l’indipendenza, ma significa voler realizzare quello che hanno proposto e l’unica possibilità è la collaborazione.
    Semmai bisognerebbe chiedere all’amministrazione precedente perché hanno sempre latitato tanto nel collaborare, dialogare e comunicare.
    Cosa dovevano fare? Almeno così hanno un’opportunità di realizzare ciò che hanno dichiarato (c’è ancora il ballotaggio) e se devo essere sincero è anche un’opportunità di non riconsegnare la città a un’amministrazione fortemente deludente (a parte per i tifosi) dove sono proprie mancate queste parole magiche ma valori importanti: DIALOGO, COLLABORAZIONE e COMUNICAZIONE.

  4. Ma in tutta onesta’ ma lei si crede il giudice morale della politica saronnese. Ma un po’ di umilta’ qualche volta mai.
    Se forze politiche si confrontano su temi e programmi che posso avere in comune e’ solo che positivo.

    • Il problema non sta nel concetto che forze politiche si confrontino in vista del ballottaggio, ma sorge piuttosto nel momento in cui una di queste forze politiche, che si era detta orgogliosamente indipendente fino a un momento prima nonché mai disposta ad apparentamenti (conquistando così il voto di un buon numero di elettori) al momento della spartizione si rimangi il tutto felicemente e senza neanche fingere ritrosie

    • Non sono il giudice morale, anche se qualche lettore mi ha già dato del “Solone”.
      Sono però uno che ha il senso della bellezza di fare in politica ciò che si ritiene giusto, e mi sembra di averlo dimostrato, se Lei ha seguito le vicende saronnesi negli ultimi anni.
      Saluti e salute

    • Ma se la Ciceroni non vedeva l’ora di fare il cash out da Airoldi!
      Spero che i cittadini che l’hanno votata al primo turno si rendano ora conto dell’errore fatto nel dare fiducia a questa lista civica e non riconsegnato Saronno nelle mani delle sinistre solo per aver creduto ai programmi da favoletta utilizzati per far arrivare la Ciceroni dove prima SAC e poi Fagioli gli ha sempre impedito di arrivare.

  5. Sicuramente lei ha ragione ma a volte ci sono delle cose che non andrebbero dette, a mio parere, così facendo, come si dice, si sta tirando la zappa sui piedi.

  6. E se Airoldi non telefonasse perché ritiene che per vincere potrebbe bastare Gilli e 5S, e quindi più facile sarebbe poi la gestione della distribuzione delle cariche?

    • Arguta osservazione! Quindi la mossa è stata fatta d’anticipo da parte della Ciceroni. Il messaggio dato è chiaro: io ci sono e sono contro Fagioli perché mi ha sempre ostacolato e ho fatto la campagna elettorale contro di lui, adesso voglio arrivare e i bisogni della città vengono in secondo piano.
      Ma c’è il ballottaggio: non tutti i voti di Ob Sar si spostano su Airoldi, come non andranno tutti i voti di Gilli. I saronnesi non hanno fette di salame sugli occhi ma hanno memoria di elefante e non si sono scordati cosa ha ridotto Saronno l’amministrazione Porro.

  7. Facile verità, come è altrettanto facile da posizione defilata, da ex.
    La stessa verità dove afferma che “L’uomo, la donna, è quello che è, e voi non fate eccezione”, ed io aggiungerei TUTTI.
    Peccato non si sia presentato alle elezioni e forse terrebbe meno alta la cresta!

  8. Ideologo di estrema destra che non è soddisfatto del successo dei suoi partiti di riferimento e continua a seminare zizzania.Tanto l’erba matta cresce comunque.

  9. Una valutazione politica affrettata, scordandosi di non essere più in cattedra al centro dell’attenzione e omettendo la vista della propria realtà politica che, da ex Consigliere dal sarcasmo facile, dovrebbe analizzare meglio per esprimersi sulle strategie dell’area politica di appartenenza e del dissenso interno alla coalizione di destra.

  10. D’altra parte, avendo OS affermato che non si alleeranno con il cdx costa meno ad Airoldi che restino nel frigorifero della minoranza anziché caricarseli per averne gli onori ma anche con gli oneri che comporterebbe questa scelta.

    • Finora tutto rose e fiori, vero?
      Inoltre non direi proprio sinistra, considerando che a livello locale, sinistra e destra contano poco. Finiamola di vedere sempre tutto così divisivo, sinistra o destra.
      Si cercano amministratori seri, in grado di comunicare, dialogare e gestire la cosa pubblica con serietà.

    • eh già invece in questi ultimi anni con la lega un colore e una vita pazzesca eh ? ma per cortesia 🙂

    • Si si invece in questi 5 anni di mortorio senza visione, senza dialogo con i cittadini tutto bene?
      Vogliamo parlare della latitanza sull’ospedale (se no disturbava i capi in regione), vogliamo parlare di 7 settimane per distribuire 4 aiuti alimentari in croce?

  11. Tanto Indelicato, non presentato , non eletto, non votante, scomparirà all’orizzonte. Ultimi fuochi prima dell’ultimo e definitivo tramonto. Lasciatelo sfogare, poverino.

  12. Credo che il sig. Indelicato sia l’ultimo a poter parlare! Cominci a ripercorrere la sua ” carriera ” (….si fa per dire!) politico/amministrativa e forse a quel punto capirebbe che ” un bel tacer non fu mai scritto!”

  13. Io vi chiedo ma siete sicuri che quelli di forza Italia andranno al voto per votare fagioli io credo di no

  14. Io lo ho votato e penso stiano facendo la cosa giusta!
    Portare avanti i propri progetti.
    Facile arroccarsi all’opposizione e non concludere nulla.
    Lavoriamo tutti per saronno!
    E non lasciamola in mano a chi ha già dimostrato di essere un incapace durante gli ultimi 5 anni…

  15. Indelicato, torna nell’anonimato dal quale sei uscito negli ultimi cinque anni, nessuno sapeva chi eri…

  16. Carissimo Professor Indelicato il suo comunicato è la pura verità, e la verità fa male, soprattutto a quelli che hanno creduto alle favole e si solo lasciati mangiare dal lupo…

  17. Comodo sedersi in disparte a fantasticare nel suo mondo ideale e dire che nel mondo reale sono tutti brutti e cattivi

  18. Non voterò piu’ obiettivo Saronno, in campagna avevate detto altro, mi avete tradito, siete uguali come tutti, avete preso i voti con una grossa bugia. Voi dovete lasciare tutto come avevate promesso. Votero’ altro, meno male vi siete scoperti subito, altrimenti che disastro con voi senza l’onore della parola data.

  19. Obiettivo Saronno ha già creato scompiglio, ma non al proprio interno, bensì negli altri partiti che non si aspettavano un terzo incomodo che complicasse di molto le strategie politiche in vista del ballottaggio. E così in modo Indelicato (!!), con quell’approccio tipico dei politici di professione, non rimane che attaccare e screditare un lista Civica che cerca di portare progetti concreti in questa città ormai deprimente.
    Il centro destra saronnese ha paura! Inizia a rendersi conto che i Saronnesi non hanno apprezzato quanto fatto (o non fatto) dalla giunta Fagioli in questi 5 anni e non gli rimane altro che sparare al nemico.

    • Ma anche in una colazione co il 12% che progetti può portare?
      Meglio una opposizione attiva.
      Si ricordi che molte persone hanno votato questa civica perché si sono dichiari indipendenti ora con qualsiasi apparentamento prenderanno consensi.

Comments are closed.