SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera aperta del sindaco uscente Alessandro Fagioli.

Cari Saronnesi,

In questi cinque anni ho risolto, insieme alla mia squadra, le principali emergenze ereditate dal passato con azioni amministrative non dettate dall’ideologia, ma dal buon senso. Per mantenere vivo il confronto con la Città ho incontrato i cittadini, le associazioni, le imprese e gli enti istituzionali per interloquire con loro e recepire le istanze che cambiavano di volta in volta.

L’emergenza Covid ci ha obbligatoriamente allontanati e adesso è arrivato il momento di ritrovarci e ricostruire insieme il presente e il futuro, affrontando gli impegni e le sfide che necessitano di sicurezza, lavoro, istruzione e vita sociale.

Voglio ripartire con il prossimo mandato, dal giorno delle elezioni al primo Consiglio Comunale, confrontandomi nuovamente e in maniera ancora più efficiente con i cittadini, al fine di poter integrare il programma amministrativo con le osservazioni dei saronnesi e delle forze civiche.

Un confronto che rappresenterà un vero e proprio modello partecipativo, coinvolgendo tutte le varie realtà del territorio: scuole, associazioni, quartieri, mondo del lavoro fino ad arrivare all’importantissimo tema della sanità. In merito a quest’ultimo abbiamo ottenuto negli anni da Regione Lombardia finanziamenti che da 11 milioni di euro sono passati ai 23 di oggi, deliberati a giugno, per l’Ospedale di Saronno. Questo significativo incremento del budget permetterà di risolvere le problematiche evidenziate dai media e dalla società civile.

Per tutti questi motivi vogliamo che ogni saronnese possa essere centrale per aiutare ad amministrare al meglio la nostra amata Saronno.

52 Commenti

  1. Doveva pensarci prima.
    Prima di buttare fuori la gente dai consigli comunali.
    Prima di decidere, senza ascoltare la gente, di procedere ai via Roma (meno male fermato dal tar).
    No, caro (quasi ex) sindaco, con la gente doveva parlarci prima!
    Adesso è ora di cambiare.

  2. scusa, non ho capito….Stai dicendo che hai fatto flop ma ugualmente chiedi di essere votato?

  3. No, sei scomparso durante l’emergenza COVID-19, tuoi colleghi sindaci di destra, sinistra e Lega hanno trovato tempi e modi per stare vicini ai loro concittadini, l’unica cosa che ricordiamo è la sparata sui 1200 morti, troppo tardi Fagioli

  4. Ma ci sta prendendo in giro? Non ha mai ascoltato nessuno né parlato con i saronnesi. Nemmeno quando è stato chiamato a gran voce ha dato segnali di vita!!! Ed ora dice che vuole dialogare con noi???
    Non si chiude la stalla quando i buoi sono scappati…
    Ormai è troppo tardi. Ha avuto 5 anni di tempo x interfacciarsi con i cittadini ed ha SCELTO di non farlo.
    Per favore, basta prenderci in giro……

  5. Caro sindaco, TROPPO TARDI, queste cose le dovevi fare prima, hai avuto 5 anni di tempo per confrontarti con i cittadini, ma da te c’è stato solo un muro di gomma e di silenzio.
    Ad esempio: perché non dai notizie alla cittadinanza sull’evolversi del Covid nel territorio comunale come fanno tutti i sindaci del circondario?
    È solo un esempio, però si chiama in generale COMUNICAZIONE, cosa che in 5 anni non è mai stata fatta.
    Saluti.

  6. Confronto con i cittadini?
    Ha sempre evitato il confronto in 5 anni e adesso parla di confronto con i cittadini?
    Il tempo è scaduto, chi non è stato capace, chi ha fallito miseramente, lasci il posto agli altri.

  7. spassoso!
    doppio errore usa “ripartire” e “confrontarsi”.
    Carissimo ha avuto 5 anni, time out.

  8. Se intende confrontarsi come per le varie vicende avvenute in questi anni (ciclabile su sedime ferrovia, alberi di via Roma, ospedale, emergenza covid, parco dei frati…) sinceramente, no grazie.

  9. Troppo tardi, la coalizione os, pd, gilli e 5s guiderà saronno per i prossimi 5 anni.

  10. La stessa voglia di confronto e dialogo che ha dimostrato in campagna elettorale (giusto per rimanere nel passato più recente)? Con comizi blindati, declinando più volte gli inviti fatti da Airoldi durante i suoi incontri nei vari quartieri??
    Una lettera che definirei grottesca per non essere volgare…

  11. Ma questo puo’ usare una pagina di un giornale per raccontarci le sue verita’ alternative? Capisco un articolo su un tema, ma qui siamo alla pubblicita’ vera e propria.

    Fondi ospedale, si come no soldi stanziati anni fa e MAI arrivati. Se no chiudevano reparti per inagibilita’ essendo non a norma. Come e’ finito l’ospedale lo vediamo tutti e sappiamo bene del suo silenzio in questi 5 anni.

  12. Delirio assoluto. L’unico sindaco che in epoca Covid si è rinchiuso nel palazzo senza parlare con i cittadini parla di dialogo con i cittadini ? Incredibile !

  13. io non so chi sia il suo spin doctor, deve averlo trovato nella valle più sperduta dell’alto varesotto…

  14. Questa uscita è peggio di quella della Ciceroni che si “promette sposa” ad Airoldi!
    Ma chi cura la comunicazione di Fagioli?
    Dal silenzio su tutto a “voglio ripartire a confrontarmi con i cittadini”, quando mai l’avesse fatto in 5 anni?!
    Comunque qui c’è da votare “il meno peggio” e la scelta si fa davvero difficile, o tornare ai tempi bui dell’indimenticabile Porro, o forse dar fiducia ad un cambiamento di Fagioli: cittadini a voi la scelta.

    • Caro criptoleghista mi dispiace ma Airoldi non è Porro e soprattutto vorrei che spiegasse su quali basi può ipotizzare un cambiamento di Fagioli? Le sue modalità di campagna elettorale sono state le medesime del suo modo di amministrare. Secondo lei il cambiamento verrebbe daquesta grottesca lettera??

  15. Bella la foto con la fascia tricolore, ancor meglio il logo della marca dell’altoparlante “Karma”: ITALICO FAGIOLI KARMA tenta di “comunicare” con i cittadini dopo 5 anni di silenzio per riprendere un dialogo mai iniziato.

  16. Si rimane stralunati nel leggere le surrogate affermazioni di chi aspira spavaldamente ancora a governare la città. Concetti espressi con parole estrapolate da un libro di illusioni manifestate in cinque anni, deludendo ogni cittadino saronnese.

  17. No vabbè dai… ma stiamo scherziamo!?!?! Che faccia tosta!!!
    Il sindaco, arroccato nelle stanze del “potere” non ascolta nessun cittadino per 5 anni, considera la città un suo feudo ed è praticamente sparito per ogni confronto con la cittadinanza, per non parlare nell’ultimo periodo con il covid: sparito!
    Ora al ballottaggio scrive una lettera che “ascolterà i cittadini perché fino ad oggi è stato impegnato a lavorare”… snocciola milioni di euro che non c’entrano nulla con il saper ascoltare…

    Non credo sia il caso di perdere ulteriore tempo con questo commento e con questo sindaco.

  18. Qui il problema non è la Lega ma l’aver scelto ancora lui come candidato.
    Errore madornale, un candidato più adeguato e il centrodestra vinceva a mani basse.

    • Sono d’accordo al 1000 per mille. Completa assenza di strategia elettorale da parte del suo partito. Non dimentichiamoci che in piena pandemia il candidato sindaco ha aperto il mercato del mercoledì. Folgorato sulla via di Damasco? Forse. Personalmente evito la roulette russa

  19. Uno dei programmi con cui avevate vinto era quello della sicurezza . un programma non mantenuto che insieme a tanti altri non mantenuti vi farà andare a casa

  20. Ma dobbiamo per forza averlo un sindaco? … oltre al ballottaggio non è previsto il “passo” come a poker?

  21. Genio chi ha scritto questo copia e incolla di dichiarazioni e di programmi di altri candidati! Tanto per faci fare l’ennesima risata sull’ennesima buffonata comunicativa….oppure un’incazzatura per l’ennesima presa in giro da parte di questa banda di finito politicamente … ha parlato di ospedale solo adesso! E continuano le fregnacce sui macchinari quando abbiamo bisogno di personale !

  22. La “destra” non ha saputo dare veri ideali alla gente oltre alle pratiche di buona amministrazione quindi perderete. Occasione sprecata! La Padania diventerà terra desolata

  23. Caro sindaco, le sue poche dichiarazioni pubbliche in 5 anni di assoluto silenzio e inattività sono state a dir poco imbarazzanti. Quindi la sua promessa di iniziare ad interagire con la popolazione la vedo come una pericolosa aggravante.
    Non penso che lei sia una persona cattiva e neanche disonesta ma sicuramente inadatta a rivestire questa funzione (purtroppo anche il suo curriculum ne è una evidente prova).
    Inoltre le persone che dovrebbero aiutarla nella comunicazione sono purtroppo inadeguate.
    Questo comunicato infatti è molto simile ad un manifesto elettorale della Lega (rimosso prontamente dopo un paio di giorni) che inneggiava ad una “nuova Saronno”, quindi criticando e prendendo le distanze da….se stessi

  24. LA MIA OPINIONE
    Innanzitutto complimenti all’anonimo che ha usato il termine “spin doctor”: mi dà lo spunto per un commento relativo alla pubblicità in generale a favore del sindaco uscente.
    La pubblicità a favore del candidato sindaco Fagioli recita ripetutamente: + investimenti per una città nuova, + sicurezza, + giustizia, + controlli, + lavoro per i Saronnesi.
    A mio parere, questa pubblicità va bene per un nuovo candidato sindaco, ma non per un sindaco uscente in quanto è una sorta di dichiarazione di fallimento! Significa che con la sua amministrazione si sono registrate insufficienze negli investimenti per una città nuova, nella sicurezza, nella giustizia, nei controlli, per il lavoro dei Saronnesi.
    Infine, il concetto della “città nuova”. Quindi, nei cinque anni di amministrazione Saronno è stata tenuta vecchia! Quale sarebbe la “città nuova”? Va spiegata! Alludete forse a quella con l’area feste?

  25. AAAHHHAHAHHAHHHAAAA He bastata la prima riga.. Ho risolto le principali emergenze..HAAAAHHHAHAHAAAHHAAAAA

Comments are closed.