Home Città Enrico Cantù assicurazioni: Welfare Champion per il secondo anno consecutivo

Enrico Cantù assicurazioni: Welfare Champion per il secondo anno consecutivo

479
0
informazione redazionale

SARONNO – Nella giornata di martedì 22 settembre, si è tenuta a Roma, al Centro Congressi “Roma Eventi Piazza di Spagna” – Sala Fellini, la quinta edizione del Welfare Index Pmi, dove è stato presentato il rapporto 2020 e sono state premiate le imprese Welfare Champion.

Enrico Cantù assicurazioni ha partecipato con grande emozione alla presentazione, aggiudicandosi, per il secondo anno consecutivo, il premio di Welfare Champion

La situazione di emergenza che ha affrontato – e che tutt’ora sta affrontando – il nostro Paese ha reso questa edizione del tutto straordinaria: infatti, oltre alla tradizionale indagine sull’evoluzione del welfare aziendale, è stata effettuata una rilevazione ad hoc per registrare l’impatto che il Coronavirus ha avuto sulle imprese e sul welfare aziendale.
In particolare quest’anno le Welfare Champion hanno dimostrato grande capacità di reazione e resilienza all’impatto della crisi Covid, dimostrando di essere un importante punto di riferimento per dipendenti, per le loro famiglie ed, in generale, per l’intera comunità.
Ci sono molte storie di imprese che, soprattutto in questo periodo difficile per il nostro Paese, hanno posto salute e sicurezza come principali obiettivi aziendali: dai tamponi, ai test sierologici, alle iniziative di sostegno al sistema sanitario nazionale, ai quali si sono aggiunti progetti di formazione a distanza, integrazione al 100% del reddito dei dipendenti in cassa integrazione e nuove modalità di lavoro.

Alla Enrico Cantù Assicurazioni srl Smart Working, flessibilità oraria e tanta formazione sono le importantissime attenzioni che si sono aggiunte al credito welfare a disposizione di tutti i dipendenti e alle coperture sanitarie, estendibili a tutto il nucleo familiare che prevedono garanzie svariate dal check-up preventivo al rimborso spese, dalle visite specialistiche alle spese odontoiatriche.
Grazie alla piattaforma Welfare, configurata e implementate da Welion, società satellite di Generali Italia, ogni dipendente ha la possibilità di scegliere dove spendere il proprio welfare, se nel numerosissimo insieme delle società convenzionate o, tramite voucher, presso qualsiasi fornitore.
“Cerco di prevenire le esigenze dei miei Dipendenti” questo ha dichiarato Enrico Cantù titolare della Enrico Cantù Assicurazioni ed Agente Generale dell’Agenzia Generali Saronno San Giuseppe “dedico loro del tempo e presto loro ascolto. La flessibilità oraria, ad esempio, che ho proposto quast’anno mi è sembrata un segno di attenzione nei loro confronti perché l’orario era stato imposto loro dalle precedenti gestioni molti anni fa e nel frattempo le loro esigenze familiari e personali sono variate. Lo smart working, ancora, che ho introdotto alla fine del 2019 ci ha aiutato a farci trovare pronti nel momento del lock-down, senza perdere la velocità e la reattività che ci caratterizzano.
I miei dipendenti rispondono con grande entusiasmo, con tanta passione nei confronti del loro lavoro e dimostrano grande fedeltà alla nostra Azienda, dimostrando che il welfare aziendale davvero fa crescere l’Impresa e fa bene al Paese”

In questa quinta edizione Welfare Index PMI, le interviste effettuate sono state 6.535, numeri che, in solo 5 anni, si sono triplicati; basti pensare che nel 2016 le imprese che parteciparono all’indagine furono 2.140.
Inoltre, è stata allargata la partnership a tutte le 5 Confederazioni nazionali, con l’ingresso di Confcommercio. Il rapporto Welfare Index PMI si arricchisce delle analisi su Covid e impatti del welfare sui risultati di bilancio.
Le 78 imprese Welfare Champion sono state premiate da Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri, accompagnato dal Sottosegretario di Stato per il Lavoro e le Politiche Sociali, Stanislao Di Piazza.