SARONNO – E’ prevista da oggi, lunedì 28 settembre la presa dell’attività oncologica all’ospedale a Saronno. A dare l’annuncio nelle ultime ore la dirigenza dell’azienda ospedaliera che dirige il presidio di piazzale Borella.

Da oggi è prevista la ripartenza sia dell’attività dell’oncologia medica, sia della radioterapia oncologica. “Il Day hospital oncologico riapre nella sua storica sede al 6° piano del Padiglione verde, con 18 posti tecnici sufficienti a rispondere alle numerose richieste di trattamenti chemioterapici – ha spiegato negli ultimi giorni Stefano Bracelli, direttore dipartimento oncologico Asst Valle Olona -. Quotidianamente saranno effettuati trattamenti farmacologici in circa 30 pazienti e saranno effettuate visite di follow-up e prime visite con un afflusso medio di circa 60 pazienti al giorno. Oltre a questa iniziale ripartenza si aggiunge il progetto di ampliare i locali utilizzando la rimanente parte del 6° piano, al fine di migliorare la sicurezza e il comfort dei pazienti. E’ in programma inoltre l’ampliamento dell’orario di attività, per rispondere al meglio alle numerose richieste di pazienti che giungono a Saronno da tutta Italia.
Contemporaneamente ripartirà l’attività della Radioterapia oncologica, con i consueti orari dalle 8 alle 16.

“In questo modo sarà possibile trattare 40 pazienti al giorno, integrando trattamenti farmacologici e radioterapici utili ad affrontare patologie così complesse – riprende Bracelli -. Obiettivo della Direzione è la riorganizzazione dell’attività oncologica, rendendola omogenea in tutti i suoi Presidi”.

Mercoledì 30 settembre 2020 alle 11 è prevista in ospedale la visita dell’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, che saluterà i pazienti del day hospital oncologico e parteciperà all’inaugurazione della nuova Tac e a seguire visiterà il pronto soccorso, dove è stata installata la nuova diagnostica radiologica.

2 Commenti

  1. Si ma il repardo di Oncologia del Prof. Verusio al padiglione Maroone è stato scippato a Busto Arsizio, adesso è ritornato solo il day hospital oncologico al padiglione verde e la radioterapia L PADIGLIOEN VIOLA (assurdo non far lavorare macchinari costosissimi e salvavita, era ora che si riaprisse la radioterapia).
    Il punto nascite e la pediatria che fine hanno fatto?

Comments are closed.