SARONNO – “Finalmente di nuovo insieme:  suonare, sfilare, marciare dal vivo in paese”

Questa è la frase che, con tanta emozione, musicanti e majorettes hanno espresso nello scorso weekend. Da quando lo scorso febbraio è esplosa l’emergenza sanitaria a causa del Covid-19, infatti, il Corpo Musicale non ha potuto più suonare e sfilare  pubblicamente fino a questo sabato e domenica quando, finalmente, ha avuto la possibilità di esibirsi in quello che più piace a musicanti e Majorettes: sfilare rallegrando con la musica le vie del paese.

Sabato il gruppo è stato invitato ad aprire la Festa d’Autunno organizzata dalla Pro loco di Cologno Monzese: sfilando per le vie pedonali del paese ha portato musica e gioia, fino a raggiungere la piazza della Villa Casati dove le Majorettes (con la nuova ed elegante divisa disegnata e realizzata nel periodo di lockdown) hanno coreografato i brani suonati dalla banda.

Mentre domenica, sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Gerenzano il gruppo al completo ha accolto il nuovo parroco Don Nando.

Suonare per il proprio paese significa trasmettere un messaggio di speranza e di ripresa, ma è stato anche un ringraziamento alla popolazione che ha  seguito sui social l’ intenso programma virtuale. Sì perché il corpo musicale negli ultimi sei mesi non si è mai fermato.

La scuola di musica si è trasformata in un “ ring virtuale” nel quale, a suon di sfide musicali, gli allievi si sono messi in gioco divertendosi; anche l’appuntamento settimanale con le lezioni di teoria musicale è stato mantenuto nonostante i limiti del periodo.

La scuola di majorettes ha continuato la propria attività con video lezioni di allenamento e potenziamento e tecnica del twirling, roteanti sfide a tempo di marcia e studio di nuove coreografie.

Gli altri componenti del Corpo Musicale hanno dato vita ad uno spettacolo virtuale registrandosi nell’esecuzioni di alcune marce creando insieme  sfilate “a distanza” per far arrivare la musica in tutte le case dei gerenzanesi .

E dopo un’estate di prove e lezioni all’aperto , seguendo i protocolli di sicurezza anti-COVID, finalmente il Corpo Musicale ha potuto riprendere le sue attività nei luoghi più consoni.

Il consiglio direttivo attuale , giovane e proattivo, invita chi vuole condividere la passione per la musica e le tradizioni culturali ad entrare a far parte del Corpo musicale Santa Cecilia: sono aperte le Lezioni Prova sia per la scuola di majorettes che per la scuola allievi della banda.

29092020