MONTANO LUCINO – Si gioca a porte aperte, ma nel piccolo centro sportivo di via Scimè a Montano Lucino che è la “casa” del Real San Fermo non ci sono tribune e spazi per il pubblico. Per stavolta non si pone, dunque, il problema delle porte aperte o porte chiuse in tempi di emergenza coronavirus. Come sempre, il pubblico che inende assistere alla gara lo potrà fare, tranquillamente, posizionandosi sulla strada che porta al campo e che è “sopraelevata” rispetto al terreno di gioco. Semplicemente fermandosi a bordo strada ci si può godere la partita da poco metri e con ottima visuale. Arbitro Riccardo Mainini di Busto Arsizio.

Real San Fermo-Fbc Saronno va in scena oggi a partire dalle 15.30, per la seconda giornata del campionato di Prima categoria. L’anno scorso la partita non c’era stata, per via del campo completamente allagato. Era stata rinviata e recuperata, a metà settimana, prendendo in “affitto” il terreno dell’Ardita Como.

(foto: un anno fa, il sopralluogo dell’arbitro che aveva rinviato il decreto del match)

03102020