SARONNO – Non é riuscito a nascondere la propria profonda emozione il presidente del Cda del teatro Pasta Oscar Masciadri quando stasera ha aperto ufficialmente la stagione.

Un’emozione dettata dalla possibilità di vedere la sala “di nuovo piena” e il teatro che vive. “Siamo stati il primo teatro in provincia di Varese a ripartire con una vera stagione – ha detto Masciadri – e lo abbiamo fatto con la certezza di poter offrire ai nostri spettatori uno spazio sicuro dove vivere quelle emozioni e quelle passione di cui la nostra comunitá ha bisogno anche in questi tempi difficili”.

In sala, nel rispetto delle norme anticovid, tanti spettatori distanziati e muniti di mascherina sempre indossata su naso e bocca, tra cui Luciana Reina e Silvana Bergamini, Egidio Del Noce della banda cittadina, Gianni Branca di Radiorizzonti. In prima fila il sindaco Augusto Airoldi che ha portato il suo saluto agli spettatori ma anche i ringraziamenti al presidente Masciadri e a tutto il team del teatro per la grande attenzione alla sicurezza e l’impegno per la nuova stagione.

Ma soprattutto in sala c’erano loro gli spettatori del Pasta: dagli storici abbonati, alcuni con trent’anni di presenza, ai coppie di giovani fidanzati che hanno deciso di vivere insieme una serata in teatro

Quindi spazio alle suggestioni e ancora all’emozione dell’omaggio a Ennio Morricone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.