SARONNO – Sono una trentina i ricoverati all’ospedale di piazza Borella a Saronno perchè colpiti dal coronavirus: la buona notizia è che quasi tutti sono al momento considerati “fuori pericolo”, ci sarebbe comunque un caso particolarmente serio e per il quale sono necessarie cure intensive. Non si tratta, nella maggioranza dei casi, di persone residenti in città ma provenienti dal circondario, compreso il gruppetto di pazienti dell’ospedale di Gallarate, risultati positivi e trasferiti quindi nel reparto covid di Saronno.

In Lombardia il numero dei ricoverati in terapia intensiva ha superato oggi quota 150, indicatore oltre il quale era stato deciso di riattivare l’ospedale in Fiera a Milano. Per questo domani, venerdì 23 ottobre, la struttura inizierà ad accogliere i primi pazienti. I dati covid odierni hanno evidenziato altri 4125 casi positivi sul territorio regionale, esattamente come il record assoluto raggiunto ieri.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

22102020

1 commento

  1. Basta che non ri-bloccano le visite, gli esami, i ricoveri e gli interventi. Mandate i Covid all ospedale fiera di Rho altrimenti che L hanno fatto a fare??

Comments are closed.