ROMA – Emergenza covid: al lavoro il premier Giuseppe Conte ed il Governo sul nuovo Dpcm, Decreto della presidenza del consiglio dei ministri, che dovrebbe essere varato nelle prossime ore o domani. Dalle prime anticipazioni sulla bozza, ma la situazione è “fluida” e quindi i particolari dovrebbero essere ancora definiti, si parla di una chiusura per bar e ristoranti alle 18 (con possibilità di consegne a domicilio anche dopo) e della chiusura totale per cinema e teatro, in tutta Italia. Stop totale anche per convegni e congressi.

Feste private vietate sia al chiuso che all’aperto e raccomandazione a non ricevere a casa propria persone “non conviventi” salvo che per motivi di lavoro o emergenze. Da chiarire se saranno fermate anche le messe.

Sarebbe una sorta di mini lockdown, verso la quale premono molti governatori di regioni, dove come la Lombardia si stanno registrando numeri record di contagi e le strutture ospedaliere iniziano ad essere piuttosto “affollate”.

24102020