BREGNANO – Con una nota anche l’Amministrazione civica di Bregnano si sofferma sulla tappa più discussa del Giro d’Italia, quella di ieri.

Peccato! Il freddo e la pioggia (e le proteste dei corridori, preoccupati per la propria salute) hanno fatto cambiare il tragitto della tappa, che dopo un tentativo di partenza a Morbegno (come da programma), è stato tagliato della sua prima parte fino ad Abbiategrasso, dove i partecipanti sono stati trasportati in pullman. Ci sarà uno strascico di polemiche tra gli atleti e gli organizzatori ma a noi importa poco.

A noi spiace per l’occasione mancata, per quel brivido di emozione 😍e di allegria che ci avrebbe fatto provare lo sfrecciare veloce dei campioni sulle due ruote, anticipati e seguiti da tutta la carovana di auto e moto del servizio d’ordine a sirene spiegate.

Ma soprattutto ci spiace per l’inutile fatica dei nostri agenti di polizia locale e dei volontari, rimasti stoicamente due ore sotto la pioggia, in attesa della conferma o meno del passaggio. A loro va il nostro plauso e riconoscimento per lo spirito di servizio da essi profuso nel compito non sempre facile di garantire la sicurezza dei cittadini.

24102020

1 commento

Comments are closed.