SARONNO – Si rinnoverà anche quest’anno anche se con modalità a prova di contagio il tradizionale appuntamento con il Trasporto ricorrenza religiosa saronnese.

Qui la diretta de ilSaronno

Chiamata anche “El feston de Saronn“ si svolge la quarta domenica di ottobre, con la processione per le vie cittadine del santo crocifisso, molto venerato in Prepositurale. La celebrazione risale al 1734, anno dell’abbattimento dell’antica chiesa di San Cristoforo dalla quale, in processione, la comunità religiosa trasportò il crocifisso in Prepositurale dove è stato collocato definitivamente nella navata sinistra. Da allora il “Trasporto” del crocifisso viene celebrato ogni anno. Recentemente la settimana di festa è preceduta da un “tour” del Crocifisso nelle sei parrocchie dove si tengono momento di preghiera e raccoglimento. Quest’anno non è stato possibile proprio per le condizioni del crocifisso che necessità di immediati restauri.

Primo appuntamento domenica alle 10 l’eucaristia solenne con la presenza delle autorità civili e militari e delle associazioni cittadine, ovviamente rispettando il distanziamento sociale. Alle 16 appuntamento con l’esposizione del Crocifisso al centro di piazza Libertà. Sarà organizzata un’ora di preghiera, canti e silenzio. Non sarà possibile restare presenti per tutta l’ora per evitare assembramento. Si raccomanda di mettersi in fila, accendere un lumino, depositarlo sulla piazza e poi uscire subito dalla zona recintata per favorire gli altri fedeli.

4 Commenti

  1. I vigili perché non controllano?? Bar con assembramenti. Gente senza mascherina Sindaco così non va bene.

  2. triste la vita di chi passa in tempo criticando a prescindere, immagino la solitudine … e non potrebbe essere diversamente

Comments are closed.