SARONNO – “Tenevamo a fare un giro per il mercato di Saronno, un’importante realtà sia dal punto di vista economico che dal punto di vista sociale, in quanto contribuisce a mantenere calmierati i prezzi di generi di prima necessità; in questo periodo, è di aiuto a molte persone e molte famiglie.”

Così esordisce il sindaco Augusto Airoldi, che stamattina dalle 8.30 alle 10 è stato al mercato di Saronno accompagnato dal comandante Sala e dall’assessore al Commercio Giulia Mazzoldi.

“Volevamo verificare – prosegue il sindaco – come si svolgessero le attività sia dal punto di vista degli ambulanti, sia dal punto di vista dei clienti. Quanto abbiamo visto fino ad ora è sostanzialmente positivo: le mascherine sono indossate in modo corretto praticamente da tutti, ogni ambulante ha a disposizione il gel per la sanificazione delle mani dei clienti, la stragrande maggioranza dei clienti indossa bene la mascherina e mantiene il distanziamento sociale.”

Il tour è partito da via Monti, dove il sindaco è stato accolto con calore dagli ambulanti che lo hanno riconosciuto. Non sono mancati attimi di dialogo con i cittadini, tra cui parole di conforto  da parte degli ambulanti stessi (“Sindaco, dobbiamo essere positivi… Andrà tutto bene!”) e espressioni del disagio portato dalla pandemia, anche con una punta di ottimismo (“C’è stato un calo di clienti, ma noi siamo il massimo”).
Sono state accolte anche richieste e lamentele: un ambulante ha espresso i disagi dati dalla carenza di pulizia dei servizi igienici del parco e della piazza Mercanti. Il sindaco Airoldi non si è sottratto alla promessa e si è fermato nei luoghi indicati per un sopralluogo.

28102020

15 Commenti

    • No a lavorare, invece i predecessori si “glorificavano” di centinaia di migliaia di euro buttati in “campo salamenlla” 3valli ecc.

    • Buongiorno
      sono basito e stupefatto da questa notizia che porta nuovamente il sindaco di Saronno alla ribalta per le sue passerelle al mercato. Andare al mercato tra le 8 e le 10 della mattina in una fredda giornata autunnale, seguito dal “codazzo” di vigili urbani in divisa, per poi affermare che “va tutto bene”, non rappresenta la realtà della situazione (a parte i bagni pubblici, che ovviamente non li avrà verificati di persona, ma si sà, quelli sono sempre sporchi e nessuno potrà farci niente, quindi gli credo sulla parola a prescindere).
      Io oggi ero al mercato (non scortato da divise, anzi di quelle nemmeno l’ombra) tra le 10.30 e le 12.00 e la situazione era completamente all’opposto di quando descritto: affollamento ovunque, distanze non rispettate, mascherine abbassate.
      Invito il sig. Airoldi a fare una passeggiata senza scorta e senza preavviso negli orari di maggior frequentazione del mercato se proprio vuole rendersi conto della reale situazione. Lo stesso invito lo estendo, ovviamente senza essere preceduto e accompagnato da divise, tra le 16.00 e le 18.00 del sabato pomeriggio nel centro storico di Saronno, Via corso Italia, via san Cristoforo, e vie limitrofe per sapermi poi dire se anche in questa occasione tutte le norme anti covid vengono rispettate.
      Ricordo al sig. sindaco che i recenti DPCM normano la possibilità da parte dei primi cittadini di intervenire anche con la chiusura di vie e piazze qualora si riscontrasse il non rispetto delle regole anticontagio. Quindi, ci vada (da solo), verifichi, e adotti tutti gli opportuni provvedimenti.

    • Certo che andarci alle otto e mezza del mattino, quando il mercato è deserto, accompagnato anche dal capitano dei vigili, in divisa, per poi affermare che “la situazione è positiva” la dice lunga sull’aver visto con i propri occhi la reale situazione del mercato.
      Sarebbe come il primo convoglio della metropolitana alle 5 del mattino e dire che c’è il distanziamento: per forza! … non c’era nessuno.

  1. fagioli al mercato c’è stato solo una volta insieme a salvini per chiedere voti. questa è la differenza che fa di airoldi il sindaco di saronno. sala fattene una ragione

    • Io ricordo Airoldi una mattina intera al mercato con tanto di volantinaggio… quindi, nel caso specifico, non vedo questa grande differenza tra i due.
      Aspettiamo sempre qualcosa di concreto per giudicare.

  2. 2 articoli per un giro al mercato non vi sembrano un po’ eccessivi?
    Chiedo per un amico…

  3. AIROLDI!!!!
    Buona passeggiata, si vede che meglio da fare non ne aveva questa mattina.
    Noi invece aspettiamo sempre che risponda a tutte le richieste di informative sullo stato della pandemia., magari l’aria fresca del mercato avrà portato consiglio e incomincerà a divulgare i dati reali della situazione covid a Saronno.

  4. Bene oggi abbiamo capito chi lavora per la città ed incontra commercianti e cittadini e chi fa articoli dove solo vaneggia ( Sala, spassosissimo e bilioso comunicato di oggi )

  5. Ilsaronno.it invece di fare lo zerbino del compagno Airoldi dovrebbe girare x Saronno e pubblicare le problematiche della città e dei paesi limitrofi. Invece sforna articoli da giornalino del liceo. Cambiare registro. Oppure cambiare la direttrice.

  6. RDS caspita ! articolo con diretta social e articolo di bilancio della visita al mercato del sindaco.
    Giornalismo degno di bankimoon

  7. Ridicolo chiudere cinema, teatri e locali ben organizzati e poi fare il mercato… anzi, paradossale!

Comments are closed.