LAZZATE – Lutto a Lazzate: quello che appare come un incidente sul lavoro è avvenuto a Lissone. Ha perso la vita un lazzatese di 53 anni; a perdere la vita Fabrizio Iozzo, dipendente di una ditta di via Bottego che si occupa di rivestimenti e finiture, il fatto si è verificato ieri alle 21.15.

Sono stati i colleghi di lavoro a trovare il malcapitato steso a terra: sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con i carabinieri della Compagnia di Desio, oltre all’ambulanza e all’automedica di Monza ma tutti i tentativi di rianimare il malcapitato si sono rivelati vani. In base ad una prima ricostruzione dei fatti da parte dei militari dell’Arma, l’uomo sarebbe rimasto schiacciato manovrando un rullo compressore, dal quale sarebbe stato agganciato. Da chiarire però la dinamica, ovvero se all’origine di tutto vi sia stato un precedente, improvviso malore dell’uomo, aspetti che saranno accertati anche tramite l’autopsia. Sono quindi adesso in corso tutti gli accertamenti del caso, anche da parte dei tecnici dell’Ats che si occupano di infortuni sul lavoro.

(foto archivio)

28102020