SARONNO – E’ stato confermata ieri la positività di una dipendente comunale che presta servizio nel settore dei Servizi Sociali. La saronnese, a casa già da qualche giorno, è risultata positiva al coronavirus.

“Ovviamente si è attivato il protocollo previsto in caso di positività ed è stata allertata l’Ats” ha confermato il sindaco Augusto Airoldi. E’ il secondo caso che si registra nel palazzo comunale di piazza Repubblica. Il primo risale a metà ottobre quando nel corso della campagna di test sierologici e tamponi svolta su base volontaria tra il personale è stata riscontrata la positiva di un impiegato dell’ufficio tecnico. A scopo precauzionale è stato sottoposto a sanificazione, nel corso del fine settimana successivo, l’intero edificio con particolare attenzione alla zona dell’ufficio tecnico e all’ìmpianto dell’area condizionata.

Continua a salire il dato dei positivi al coronavirus a Saronno, che in proporzione (nel rapporto abitanti-casi scoperti) è il centro negli ultimi giorni più colpito del Varesotto. Ieri ancora +46, che porta il totale delle persone raggiunte dal virus dall’inizio della pandemia a 739.

3 Commenti

  1. AIROLDI!!!!
    Occorre informare i cittadini sulla situazione covid a Saronno e comunicare quali azioni ha intenzione di intraprendere sul territorio comunale.

  2. Faccio una domanda al Sindaco… come mai per un dipendente in comune è stata attivata la procedura di sanificazione è in alcune scuole di Saronno dove ci sono state e ci sono ancora il 50% di classi in quarantena più qualche docente sono ancora con gli spruzzini e le spugne a sanificare in attesa che il personale faccia il corso per utilizzare i sanifocatori acquistati?

  3. Triste vita quella di persone che passano il tempo a criticare continuamente … immagino tra le altre cose la solitudine , anche perché sicuramente sole , e come potrebbe essere diversamente

Comments are closed.