ORIGGIO – Il paese di Origgio è entrato in una “classifica” nella quale nessuno vorrebbe essere, quella delle località della provincia di Varese con il maggior numero di persone contagiate dal coronavirus in percentuale sugli abitanti. Il dato origgese oggi è balzato a 168 persone contagiate dall’inizio della pandemia, entrando dunque in questa graduatoria, all’ottavo posto (dopo Coquio, Laveno Mombello, Cuvio, Bodio Lomnago, Sumirago, Viggiù, Mercallo) con il 2.13 per cento. Ovvero, più di 2 cittadini su 100 sono stati infettati. Basti dire che Saronno, dove ci sono stati tanti casi, è comunque ad una percentuale lievemente più bassa, il 2 per cento. Ma restiamo a Origgio: questa settimana i casi attivi hanno superato quota 90, per un totale di 168 persone contagiate dall’inizio della pandemia; una cinquantina quelle attualmente in quarantena e sotto osservazione.

Ieri a Saronno ancora una accellerata. Anche a Caronno Pertusella e nelle Groane una crescita consistente dei casi.

In Lombardia sono stati ieri 1.567 i nuovi guariti-dimessi e 8.960 i positivi, con un nuovo record di tamponi effettuati (46.892), per una percentuale pari al 19,1. Ieri in Italia sono stati complessivamente registrati 31.084 nuovi casi.

Ieri si sono registrati altri +2682 casi di positività al coronavirus fra le province di Varese, Como e Monza Brianza. Ma la maggior parte dei contagi anche ieri sono stati segnalati nel Mllanese ed in particolare a Milano città.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: il Municipio di Origgio)

31102020