SARONNO / VARESE – La provincia di Varese, Saronno compresa, entreranno nella “Zona rossa” assieme a quelle di Milano e Monza Brianza? E’ una ipotesi che si fa largo, assieme a quella – di fronte all’impressionante boom dei casi di positività al coronavirus che si sta verificando da qualche giorno a questa parte – che sembra farsi largo fra gli “addetti ai lavori”, ad iniziare da Regione Lombardia chiamata a fare tutto il possibile per contenere il virus.

Varesotto e Brianza appaiono, assieme alla provincia di Milano ed a Milano città, le aree più colpite dai nuovi contagi: una situazione potenzialmente esplosiva per il sistema sanitario, già all’ospedale di Circolo di Varese si sono vissuti momenti di “stress” per il forte afflusso di malati ed all’ospedale di Saronno sono stati superati i 70 ricoveri per covid. Scenario preoccupante al cospetto del quale già all’inizio della prossima settimana potrebbero giungere provvedimenti drastici, ovvero la creazione di una Zona rossa comprensiva di queste tre province. Molti dipenderà anche dai dati giornalieri, che saranno diffusi nelle prossime ore e che anche i saronnesi attendono dunque con la comprensibile apprensione.

Se fosse istituita, i residenti fra Varesotto, Milanese e Brianza non potrebbero uscire dalla “Zona rossa”.

31102020

1 commento

Comments are closed.