TRADATE – “A seguito del ricovero di alcuni casi sospetti Covid nei giorni scorsi sono stati effettuati tamponi di sorveglianza a tutti i pazienti ricoverati in Medicina generale e a tutto il personale del reparto. Ad oggi risultano positivi 16 pazienti mentre 9 sono negativi. Si è provveduto a creare aree separate collocando i pazienti positivi nella cosiddetta “zona sporca”. E’ in corso il trasferimento di questi degenti all’Hub Covid di Varese. Gli operatori sanitari risultati positivi sono stati posti in quarantena al domicilio”. Così una nota dell’Asst Sette laghi che gestisce il nosocomio trafatese.

Tutte le azioni di sorveglianza sanitaria necessarie a contenere il contagio (sanificazione locali, utilizzo Dpi ed altro) sono state messe in atto tempestivamente informando Ats Insubria.
L’ospedale di Tradate resta pienamente operativo. In via cautelativa sono stati temporaneamente sospesi i ricoveri nel solo reparto di Medicina che sarà comunque riaperto a breve.

(foto archivio: l’ospedale “Galmarini” di Tradate)

01112020