SARONNO – Pomeriggio, quello di domenica, decisamente “pesante” al pronto soccorso dell’ospedale di Saronno, indicato come particolarmente sotto pressione per il forte afflusso di persone, attorno alle 17.30 si sono superate anche sfiorate le quaranta persone in contemporanea, fra quelle in attesa del loro turno e quelle sottoposte a visite o cure in attesa del trasferimento in reparto o di essere rimandate a casa. Il tutto in un pomeriggio intenso anche negli altri nosocomi della zona, in particolare al limitrofo “Salvini” di Garbagnate Milanese, in quello di Rho e Castellanza tutti rientranti nella casistica del “sovraffollamento”. Non solo pazienti con patologie legate al coronavirus, in una giornata comunque di forte incremento dei casi di positività nel Varesotto dove si è registrato il secondo peggior dato di sempre, +1.238.

In Lombardia sono 489 i nuovi guariti e dimessi e 8.607 i positivi, con 39.658 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 21,7 per cento, che è dunque in ulteriore incremento (ieri era a 19). I decessi oggi in Lombardia sono stati 54 mentre le persone ricoverate in terapia intensiva sono 26.

E’ una nuova impennata di casi di positività al coronavirus, quella a cui si assiste oggi fra le province di Varese (+1.238 secondo peggior dato di sempre), Monza e Brianza (+1.195) e Como (+485). Più di tutti il Milanese, oggi +3.695 nuovi casi ricontrati.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

01112020

4 Commenti

    • Se mai rompi le balle a Fontana visto che la medicina territoriale i tuoi amici l’hanno sfasciata!

  1. Che stampa. Solo per fare visualizzazione. Creano panico e basta. Dove avete ricevuto queste informazioni?

Comments are closed.