SARONNO – La VI Rassegna Internazionale di Giovani Voci Liriche promossa dall’Associazione Amici della Lirica “Giuditta Pasta” di Saronno era già prevista in aprile a conclusione della Stagione 2019-2020, ma causa covid era stata annullata. Riprogrammata ed organizzata in questi mesi per il 25 ottobre, domenica scorsa ha potuto svolgersi con piena soddisfazione di spettatori e artisti nell’ultimo giorno reso disponibile dall’ultimo Dpcm, appena in tempo prima della nuova chiusura. Nella luminosa ed elegante sala New York dello Starhotels Grand Milan di via Varese a Saronno, un pubblico attento, appassionato e “distanziato” ha seguito l’esecuzione di celebri arie del repertorio operistico da parte di otto giovani promesse, accompagnati al pianoforte dall’esperta Elisa De Luigi. La Giuria ha decretato vincitore il Baritono venezuelano Gustavo Castillo, ed assegnato il secondo premio al Mezzosoprano cinese Sun Qian Hui. Il Soprano Federica Cervasio ha ottenuto il voto “favorita dal pubblico” e avrà la possibilità di esibirsi in un concerto della prossima Stagione musicale, quando verrà concesso di poterla attuare. Particolarmente apprezzata dai Soci la presenza del neo vicesindaco nonché assessore alla Cultura Laura Succi, che ha espresso lodevoli considerazioni sull’attività svolta in tanti anni dall’associazione stessa, auspicando un positivo futuro di collaborazione con il Comune, e anche la presenza dell’architetto Alessandro Merlotti, assessore all’Urbanistica della nuova Giunta, che da anni sostiene l’attività del sodalizio musicale anche nel ricordo del padre ingegner Natale Merlotti, uno dei fondatori e fautori, nel lontano 1995, dell’attuale Associazione.

02112020