Home Covid Tamponi periodici nelle Rsa, bocciata in Regione la proposta del Pd

Tamponi periodici nelle Rsa, bocciata in Regione la proposta del Pd

270
6

VARESE / MILANO – “Ieri, in consiglio regionale, abbiamo presentato una mozione sulla sicurezza nelle Rsa, le residenze anziani. Abbiamo proposto misure concrete e fattibili – tra cui tamponi periodici, consulenze e supporto medico e garanzia di fornitura dei dispositivi di sicurezza – volte a proteggere questi luoghi di fragilità, i loro ospiti e le loro famiglie e il personale sanitario. Purtroppo, la mozione, a votazione segreta, non è passata”. Lo dice il consigliere regionale varesino, Samuele Astuti.

Prosegue Astuti: Ma con 30 voti contrari e 29 favorevoli è chiaro che qualche collega della maggioranza si è reso conto della validità della nostra proposta delegittimando, di fatto, la propria Giunta. C’è rammarico, è vero, ma in questo momento abbiamo bisogno di essere audaci, uniti e coraggiosi per proporre una via a una giunta che, più che mai, si dimostra spaesata, assente e incapace di coinvolgere attivamente le altre forze politiche.

(foto: il consigliere regionale Samuele Astuti)

04112020

6 Commenti

  1. E perché ci si oppone? Sarei curioso di sapere il perché
    Triste quando l’interesse del cittadino viene meno per patetici motivi politici e altri fini

Comments are closed.