SARONNO – Sarà necessario attendere almeno il mese di dicembre per vedere riattivate le scale mobili della stazione di piazza Cadorna. Da qualche mese non passano inosservate le opere in corso visto che tutte le “salite” con le scale mobili del sottopassaggio centrale sono chiuse.

Ad aprire il cantiere è stata Ferrovienord nell’ambito di un interventi di revisione delle scale mobile per garantirne la sicurezza ma anche un efficientamento. Ad esempio saranno posizionati di nuovi led e una nuova illuminazione. Il cantiere vero e proprio attivo ormai da diversi mesi dovrebbe concludersi a fine novembre. Resta però un’altra incognita prima che i saronnesi e i pendolari che usano il nodo di Saronno possano tornare ad utilizzare le salite “comode” ai binari.

Tutte le scale dovranno essere collaudate dall’Ustif, ufficio speciale trasporti a impianti fissi,organo periferico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ovviamente come tutti i collaudi l’intervento ha delle tempestiche piuttosto lunghe che potranno risentire degli effetti dell’emergenza sanitaria in corso. Insomma per i viaggiatori con bagaglio pesante o i pendolari pigri la soluzione resterà ancora per almeno un mese l’uso dei 4 ascensori di cui è dotato lo scalo ferroviario. Una soluzione decisamente meno rapida rispetto alle apprezzatissime scale mobili.

07112020

1 commento

  1. la solita gestione scandalosa di Trenord!!! Sono anni che quelle scale mobili è più il tempo che sono rotte che funzionanti, fare questi interventi una scala per volta durante i mesi estivi degli scorsi anni piuttosto che bloccare tutto per mesi era troppo intelligente vero?

Comments are closed.