SARONNO / CERIANO LAGHETTO – Sporcaccioni nei boschi, dalla periferia saronnese a quella della limitrofa Ceriano Laghetto il copione purtroppo è sempre lo stesso, c’è chi si vuole sbarazzare di materiale di vario genere ed anzichè portarlo alla piazzola rifiuti non trova di meglio che gettarlo nel verde; e chi non vuole rispettare le regole della raccolta differenziata e evidentemente trova più “comodo” buttare l’immondizia nel bosco: lo scorso fine settimana sono tornati però all’opera anche i volontari, affiancati dalla Giunta civica di Ceriano Laghetto, anche gli assessori hanno dato una mano e si sono svolte le pulizie delle aree boschive.

Come altre volte, è stato trovato di tutto, dalle cartacce ai resti di cibo, dalla plastica sotto forma di bottigliette e bicchierini alle bottiglie di vetro vuote. Sono stati raccolti diversi sacchi di rifiuti, poi affidati alla nettezza urbana per un corretto smaltimento.

(foto: un momento della pulizia dei boschi lo scorso fine settimana)

16112020

6 Commenti

    • Tanto più rispettoso questo mestiere che quello del pidiota davanti allo schermo di un pc! Bravi Dante e Crippa!

  1. Ha perso le elezioni a Saronno, di conseguenza deve far vedere che la nuova giunta non funziona bene. Mentre a Ceriano funzionano le cose inutili.

  2. Perse le elezioni a Saronno, ora vi emigra per evidenziare eventuali problemi.
    La stessa persona 5 anni fa, dopo l’elezione di Fagioli disse che lo spaccio sarebbe sparito da Saronno. Aveva azzeccato il pronostico?

Comments are closed.