LIMBIATE – Prima la sanzione per la mancanza della mascherina fuori dal bar e poi il sequestro del veicolo per guida in stato di ebrezza: così il cittadino di Varedo è stato beccato nella doppia infrazione a Limbiate.

E’ successo nel fine settimana sul viale Dei Mille: nel corso dei controlli organizzati per la verifica del rispetto delle misure contenute nel Dpcm, gli agenti della Polizia locale limbiatese hanno individuato due uomini fuori dal bar intenti a parlare tra di loro a distanza ravvicinata e senza mascherina. Entrambi sono stati multati e uno dei due, residente a Varedo, è stato invitato a non guidare in quanto se ne percepiva l’assunzione di alcol in quantità superiore al consentito per il trasporto di un mezzo.

Un quarto d’ora dopo, la pattuglia in auto ha intercettato l’uomo alla guida, intento a rientrare a Varedo: il pretest alcolico effettuato sul posto ha suggerito un ulteriore accertamento al comando di piazza Cinque Giornate. Qui, l’alcoltest rivelava un tasso alcolemico pari a 1,87 g/l, ovvero oltre tre volte più alto del consentito. Oltre alla multa, l’auto è stata sottoposta a sequestro ai fini della confisca amministrativa.

17112020