VARESE – “In consiglio regionale è stata approvata all’unanimità una risoluzione sul tema dell’occupazione giovanile. Lavoro povero, formazione tecnica e lavoro femminile i focus principali. Quest’ultimo punto, per esempio, riguarda soprattutto le giovani donne che si laureano prima e con voti più alti, ma lavorano meno e guadagno meno. Inammissibile”. Così il consigliere regionale del varesotto, Samuele Astuti del Pd, che riferisce della risoluzione che ha ricevuto il disco verde consigliare.

Prosegue Astuti: “Per ogni legge che votiamo per ogni proposta che discutiamo, dobbiamo imparare a ragionare pensando all’impatto che avrà sui giovani. Occuparsi di giovani significa occuparsi di tutti”. Un impegno, questo, che vede Astuti da tempo in prima linea sia in ambito locale che al Pirellone, sede milanese di Regione Lombardia.

(foto archivio: il consigliere regionale Samuele Astuti durante una conferenza stampa pre-covid alla sede saronnese di via Garibaldi del Partito democratico; con il segretario locale del Pd, Mauro Lattuada)

19112020